Quantcast

Cuneo, Boselli: “con me sindaco fitta collaborazione tra Comune e esercito”

"La storia, gli avvenimenti più importanti e spesso più drammatici del nostro paese legano gli Alpini alla nostra Città. Ma sono soprattutto l’attualità e il presente che ne fanno un motivo di vanto e di orgoglio per Cuneo" scrive l'ex vicesindaco candidato alle elezioni comunali di Cuneo del 2022

Più informazioni su

Scrive Giancarlo Boselli, ex vicesindaco e candidato alle elezioni comunali di Cuneo del 2022.
“A margine della bella mostra sul cappello Alpino ai giardini Fresia, da vedere, abbiamo fatto una serie di riflessioni che ritengo importante offrire alla discussione.
La storia, gli avvenimenti più importanti e spesso più drammatici del nostro paese legano gli Alpini alla nostra Città. Ma sono soprattutto l’attualità e il presente che ne fanno un motivo di vanto e di orgoglio per Cuneo.
Il 2 Reggimento Alpini, di stanza a Cuneo nella Caserma Vian, al Comando del Colonnello Giuseppe Sgueglia, fa parte a pieno titolo della nostra comunità e le da grande prestigio.
Dopo l’Ospedale Santa Croce, è la seconda azienda del Capoluogo con 700 donne e uomini, professioniste e professionisti che hanno una preparazione in tutti i settori necessari ad una forza militare europea, efficiente ed efficace.
Gli Alpini hanno dotazioni di altissimo livello tecnologico, armi e mezzi efficacissimi, dai cingolati in grado di muoversi su terreni innevati agli elicotteri per il volo notturno in montagna.
Mezzi utili non solo negli scenari di guerra più complessi ma ad affrontare ogni emergenza e calamità.
Il quadro dei rapporti internazionali non consente a nessuna democrazia di essere priva di un esercito di grande livello, non solo per la difesa del territorio dell’Italia e dell’Europa ma per gli interventi utili e necessari sullo scacchiere mondiale sotto le gira delle Nazioni Unite.
Ed è proprio in questo contesto che gli Alpini si sono distinti e si sono fatti apprezzare e si faranno ancora valere nelle missioni internazionali.
La nostra amministrazione, se vinceremo le elezioni comunali non perderà occasione per far risaltare questa preziosa risorsa che vive, si addestra e lavora per gran parte del suo tempo sul nostro territorio.
Lo fa cercando un rapporto continuo con la città e la provincia, con azioni importanti di soccorso, di logistica con le amministrazioni, di carattere sanitario per la lotta al COVID.
Inoltre mettendo a disposizione della nostra collettività il grande bagaglio di esperienze in continua crescita in tutti i settori più avanzati.
Non dimentichiamo mai che spesso le applicazioni militari hanno aperto la strada alle più grandi innovazioni. I giovani di tutte le categorie sono particolarmente attenti alle capacità formative del Corpo degli Alpini in vari campi e le occasioni di collaborazione continueranno, ci auguriamo, con il mondo dell’impresa e speriamo con quello della formazione scolastica e in particolare dell’Università”.

Più informazioni su