Quantcast

Cuneo, ai “Tomasini” al via i corsi di yoga con Cristina Lombardi

Lezioni in presenza il mercoledì alle 16.30, alle 17.45 e alle 19.00 on line venerdì alle 19.15

Più informazioni su

Cuneo. Rispettando tutte le misure di contenimento Covid-19, presso i locali dell’associazione S. Tommaso (“Tomasini”) in via Bersezio 2 a Cuneo, il 13 ottobre riprendono i corsi di yoga con Cristina Lombardi, laureata in Psicologia e diplomata nell’insegnamento dello Yoga presso l’Istituto ETY (Etude et Transmission Yoga) e l’ISFIY (Istituto Superiore della Federazione Italiana Yoga). Le lezioni si terranno il mercoledì in presenza alle 16.30, alle 17.45 e alle 19.00 e on line il venerdì alle 19.15. È prevista la prima lezione di prova, previa prenotazione.
Per partecipare alla pratica sarà necessario essere in possesso del Green Pass oppure aver effettuato un tampone non oltre le 48 ore precedenti. Per informazioni e prenotazioni: associazione.philia@gmail.com – tel. 347 34 60 125

“Lo yoga è una disciplina millenaria, nata in India e praticata oggi in tutto il mondo – spiega Cristina Lombardi -. Il termine yoga significa ‘unione’: il suo scopo, infatti, è quello armonizzare corpo, mente e spirito, ponendo le basi per una maggiore stabilità emotiva e un benessere generale. Lo yoga propone la pratica di posizioni (asana) che prevedono movimenti graduali e adatti ad ogni età. Il fine è stimolare il funzionamento degli organi interni e rendere più flessibili muscoli e articolazioni. Insegna inoltre tecniche respiratorie e di concentrazione che rilassano e rendono la mente più efficiente, concentrata e consapevole. Il risultato è un benessere psicofisico, che dona forza ed energia e consente un allentamento di ansia, agitazione e irritabilità”.

Cristina Lombardi Nata nel 1967 e laureata in Psicologia, pratica yoga fin da bambina. Nel 1994, conseguito il diploma di insegnamento dello yoga presso l’Istituto ETY (Etude et Transmission Yoga) di Claude Marechal, allievo di Desikachar, inizia a impartire lezioni di questa disciplina e nel 1996 si diploma presso l’ISFIY (Istituto Superiore della Federazione Italiana Yoga). Segue, in particolare, l’insegnamento di Krishnamacharya e Desikachar (viniyoga), attento a proporre uno yoga individualizzato, adattato alle esigenze e necessità del praticante.
L’interesse per la cultura indiana e i temi riguardanti il benessere l’hanno spinta nel corso del tempo ad approfondire la conoscenza dell’ayurveda, antica medicina tradizionale indiana.
Dopo aver ottenuto la certificazione ufficiale IPHM (International Practitioners of Holistic Medicine), propone per-corsi di Mindfulness, integrandoli con le conoscenze dello Yoga.
Attualmente insegna yoga in corsi collettivi e individuali, lavora come operatrice ayurvedica e trainer Mindfulness. È inoltre docente presso il corso di formazione per insegnanti di yoga organizzato da Shanti vana a Torino. Ha pubblicato il libro Dal ponte alla ruota, Magnanelli Edizioni, e Yama e Niyama-Agire nel mondo secondo l’etica yoga, Edizioni Yani-Corriere della Sera. Ha inoltre collaborato con la rivista Yoga in Occidente.

Più informazioni su