Quantcast

Bosca S.Bernardo Cuneo a Trento per il riscatto

Le Gatte scenderanno in campo domani sera alle 20.30 contro la Delta Despar Trentino per dimenticare immediatamente la brutta sconfitta casalinga patita contro Roma domenica scorsa e cominciare a fare punti in campionato.

Prima trasferta stagionale per la Bosca S.Bernardo Cuneo, che domenica 17 affronta al PalaTrento la Delta Despar Trentino per cancellare lo zero dalla casella dei punti in classifica. Nel derby ninesquared del Sunday Night (ore 20.30), che sarà possibile seguire su Sky Sport Arena con il commento di Stefano Locatelli e Francesca Piccinini e su Volleyball World TV, le cuneesi sono chiamate a dimostrare che il passo falso all’esordio casalingo con l’Acqua & Sapone Roma Volley Club è alle spalle per proiettarsi al meglio verso il doppio esame di toscano. Mercoledì 20 al Palazzo dello Sport (ore 20.30, biglietti disponibili in sede e online su www.liveticket.it) arriva la Savino Del Bene Scandicci, mentre sabato 23 la Bosca S.Bernardo Cuneo affronterà Il Bisonte Firenze al palazzetto dello sport di Scandicci (ore 17).

Dopo un buon precampionato, la Bosca S.Bernardo Cuneo ha fallito il primo esame vero con una severa sconfitta all’esordio casalingo con la matricola Acqua & Sapone Roma Volley Club. I tifosi cuneesi non hanno potuto ammirare la squadra che in allenamento e nei test delle otto settimane di preparazione aveva mostrato ottime potenzialità al di là dei tanti alti e bassi tipici di questa fase di stagione. Tra le gatte c’è la consapevolezza che quella scesa in campo domenica scorsa al Palazzo dello Sport di Cuneo non è la vera Bosca S.Bernardo Cuneo, e la voglia di dimostrarlo alla prima occasione utile, il derby ninesquared con la Delta Despar Trentino valido per la seconda giornata di campionato. Oltre al desiderio di riscatto e di centrare i primi tre punti della stagione servirà una prestazione solida per superare un’avversaria reduce da una vittoria esterna alla prima di campionato che ha dato morale e fiducia a un gruppo rinnovato con tante individualità capaci di incidere. Per la Bosca S.Bernardo Cuneo sarà la prima volta al PalaTrento, uno degli impianti più prestigiosi della pallavolo italiana, dove la squadra maschile della città di Cuneo in passato ha dato vita a partite epiche con l’Itas Diatec Trentino.

A caricare le compagne in modo particolare ci ha pensato la ritrovata Alice Degradi, una delle migliori nell’esordio stagionale: «Domenica scorsa è stato bellissimo tornare in campo e ritrovare i tifosi, un qualcosa che aspettavo da tempo. Siamo scese in campo contratte e abbiamo commesso troppi errori; una partita molto importante perché ci servirà da lezione per approcciare in modo diverso le prossime. Non siamo riuscite a imporre il nostro gioco, cosa che invece dovremo fare a partire da domenica. Siamo arrabbiate e a Trento vogliamo fare una partita molto diversa dalla prima. Come l’anno scorso la Delta Despar Trentino è una squadra che lotta tanto: se vogliamo portare a casa qualcosa dobbiamo essere sempre sul pezzo e spingere dall’inizio».

Tre sole conferme pesanti per quanto riguarda la compagine trentina (Piani, Furlan e Moro) e tante novità anche dall’estero (Raskie, Nizetich, Rivero) per la Delta Despar Trentino che domenica scorsa ha esordito con una vittoria esterna a Bergamo. In evidenza Piani (per lei 21 punti con 7 ace e il titolo di MVP) e le due schiacciatrici Nizetich, neo capitana, e Rivero, entrambe autrici di 18 punti. Per le trentine la partita di domenica 17 segnerà l’esordio nella nuova casa, il PalaTrento, dopo le ultime stagioni disputate al Sanbapolis. In parità il bilancio dei precedenti, con due vittorie per parte tra Serie A2 e Serie A1. Ultima sfida lo scorso 31 gennaio (Bosca S.Bernardo Cuneo – Delta Despar Trentino 3-0).