Quantcast

Alba, il Club Scherma Associati alla prima prova regionale con quattro atleti qualificati

Sette atleti, tra le sedi di Alba e Asti, della squadra sportiva Club Scherma Associati, sono scesi in pedana Domenica 3 ottobre a Cavour

Il Club Scherma Associati, da anni tra le più grandi società di scherma olimpica in Piemonte per numero di iscritti, apre la stagione agonistica 2021/2022 con la prima Prova di Qualificazione Regionale di Spada maschile e femminile assoluti a Cavour (TO); gara federale valida per il ranking Nazionale assoluti, necessaria per accedere alla successiva Fase Zonale.
 
Sette atleti, tra le sedi di Alba e Asti, della squadra sportiva Club Scherma Associati, sono scesi in pedana Domenica 3 ottobre a Cavour (TO).
 
Tanta la voglia di tornare a gareggiare, dopo il periodo di pandemia questa è la prima gara nella quale il Club albese partecipa in grande numero. Nonostante le aspettative incerte, gli spadisti CSA hanno saputo offrire una prestazione di qualità e carattere grazie alla sempre attenta guida del Maestro e Presidente della società di scherma, Fabio Piccardi.
 
Superlativa la prestazione di Luca Bellone che dopo un girone ben gestito si aggiudica con carattere la prima eliminazione diretta, nonostante partisse sfavorito. Si ferma solo al secondo scontro eliminatorio, dopo un assalto combattuto perso di misura. Comunque onorato del primo posto tra tutti gli atleti Astigiani e Albesi di Domenica, strappando così un biglietto per la fase successiva della competizione.
 
Positive anche le prestazioni di: Alessandro Bellone, Giuliano Pasqua e Alessandro Mandarini, i quali, dopo aver superato una fase a gironi complessa non raggiungono la vittoria per la seconda eliminazione diretta per un soffio, rischiando comunque di eliminare qualche schermidore tra i favoriti. I tre atleti si qualificano comunque per la fase successiva della competizione centrando l’obbiettivo principale.
 
Da elogiare anche la prova di Ettore Riccio, sfortunato nel non passare la fase a gironi per sole quattro posizioni in classifica. Soddisfazione e fiducia nel futuro anche per il coraggio e la tenacia dimostrati da Luca Sorgi e Gabriele Maggi alla loro prima esperienza in gara assoluti, Over 14.