Quantcast

Rifreddo, asfaltata la Provinciale 26 e la rotonda del cimitero

Il sindaco Cesare Cavallo: “Intervento necessario per la sicurezza richiesto alla Provincia più volte ed adesso finalmente realizzato”

Da alcuni giorni che transita nel territorio di Rifreddo sulla Strada Provinciale 26 non trova più il tratto di strada dissestato e la rotonda piena di buche.

La provincia di Cuneo ha infatti provveduto a realizzare un nuovo manto di asfalto tra il Laboratorio del paesaggio montano e la rotonda del cimitero.  Un intervento che ha fatto felice il primo cittadino rifreddese Cesare Cavallo che ormai da tempo segnalava la pericolosità e la difficoltà di transito nella zona.

“Negli ultimi due o tre anni – ci racconta lo stesso – ho ricevuto da cittadini rifreddesi e non una miriade di segnalazioni sullo stato di degrado del manto stradale nei pressi della rotonda sulla Sp26. Segnalazioni che ho girato alla Provincia in più occasioni insieme alla mie personali lamentele sulla sicurezza e difficoltà di transito in quell’area. Purtroppo però la Provincia per molto tempo non ha potuto intervenire per la mancanza di risorse economiche e la situazione era ormai davvero compromessa. Per fortuna, poi, la situazione è migliorata con i nuovi stanziamenti governativi e finalmente si è riusciti a risolvere il problema”.

Congiuntamente all’intervento provinciale il Comune ha anche provveduto a completare l’area davanti al cimitero comunale. Più in dettaglio si è provveduto a realizzare una mezza luna nei pressi dell’entrata del cimitero in pavé con tanto di passaggi pedonali evidenziati ed anche il camminamento alla destra della rotatoria è stato “blocchettato”.

Successivamente si è provveduto anche al rifacimento del manto stradale in asfalto sul lato sinistro dell’area ovvero: quella dedicata alla circolazione stradale. Due interventi complementari che hanno davvero cambiato faccia al tratto di provinciale ed abbellito notevolmente l’area cimiteriale rifreddese.