Quantcast

Il ciclista cuneese Mattia Magnaldi: “Dal quasi gustare una vittoria a un letto di ospedale” foto

Domenica scorsa, 12 settembre, è rimasto coinvolto in un incidente durante la volata finale della terza edizione della Granfondo delle Alpi Liguri

“Finisce così in una delle giornate in cui ero più in forma questa mia stagione 2021! Passata dal quasi gustare una vittoria a un letto di ospedale. Non ci sono parole per descrivere quello che è successo… solo che la vita è troppo importante per rischiare di perderla per un errore troppo grosso! Questa volta sarà veramente dura e lunga ma cercherò di rialzarmi ancora! Grazie a tutti siete veramente in tanti che mi siete vicino”.

Ha affidato ai social il suo pensiero Mattia Magnaldi, il ciclista cuneese coinvolto nel terribile incidente avvenuto domenica 12 settembre, durante la terza edizione della Granfondo delle Alpi Liguri. Magnaldi come altri ciclisti erano impegnati nella volata finale quando inspiegabilmente un’auto ha invaso la carreggiata entrando sul percorso.

Il 33enne, conosciuto nel mondo del ciclismo cuneese, nonchè fratello della campionessa Erica Magnaldi, è ora ricoverato al “Santa Corona” di Pietra Ligure. Con lui feriti anche Alessio Gasperin, Alberto Nardin e Manuele Caddeo.

Grande supporto sui social per Mattia Magnaldi da tutta la Granda che fa il tifo per lui affinché possa rimettersi presto.