Quantcast

I ricci di Novello conquistano il Pet Carpet Festival

Il cortometraggio “San Francesco dei ricci” del regista cebano Alessandro Ingaria ha vinto l’edizione 2021 della rassegna nazionale dedicata al mondo animale

I ricci del centro La Ninna di Novello involontariamente sono arrivati fino a Cinecittà.

 Massimo Vacchetta centro La Ninna

La storia del veterinario cuneese Massimo Vacchetta è stata raccontata dal regista cebano Alessandro Ingaria in un cortometraggio dal titolo “San Francesco dei ricci”. In quattro minuti è stata raccontata la vita di Vacchetta che da anni, quotidianamente, si prende cura dei ricci. Una storia che ha conquistato la giuria del Pet Carpet Festival 2021, rassegna nazionale dedicata al mondo animale.

Infatti “San Francesco dei ricci”, alias Massimo Vacchetta, ha vinto l’edizione 2021 della rassegna.

“È stata una meravigliosa girandola di emozioni, che ci ha portato trepidazione prima e poi una grande gioia” ha commentato Vacchetta dopo la vittoria.

Il veterinario non ha potuto esser presente alla finale condotta da Edoardo Stoppa ed Enzo Salvi che però hanno voluto congratularsi con lui attraverso dei video.