Quantcast

Fossano, prima città della Granda che fa lavorare chi percepisce il Reddito di Cittadinanza

"Si tratta di una misura con numerose criticità, a partire dalla complessità dell'iter burocratico" ha commentato il sindaco Tallone

Fossano. Fossano è la prima città in provincia di Cuneo che fa lavorare chi percepisce il Reddito di Cittadinanza.

Nella mattina di ieri, martedì 28 settembre, il sindaco Tallone con il Sottosegretario al Lavoro Sen. Nisini, il Senatore Bergesio, l’Assessore al Lavoro Tolardo e il responsabile dell’area progetti del Consorzio Monviso Solidale Giraudo sono stati presentati gli ambiti di lavoro destinati a chi da anni percepisce il Reddito di Cittadinanza.

“Si tratta di una misura con numerose criticità, a partire dalla complessità dell’iter burocratico, ma il problema spesso è la coscienza di chi percepisce il Reddito di Cittadinanza che dovrebbe di sua volontà fare servizi di volontario per la comunità a prescindere dai Puc” ha commentato Tallone al termine della presentazione.