Quantcast

Fossano, in arrivo un importante Hub logistico per la Conad

"Stiamo quindi lavorando con forte impegno per permettere alla nostra Città di cogliere questa importante opportunità insediativa" ha commentato il sindaco Tallone

Fossano. La Commissione Urbanistica ha esaminato lo scorso venerdì 24 settembre “l’Accordo procedimentale” per la predisposizione di una variante al Piano regolatore finalizzata alla creazione di un polo logistico “Conad Nord Ovest” ed ha espresso 4 voti favorevoli, 1 voto astenuto ed 1 voto contrario a portare nel Consiglio Comunale di lunedì prossimo il procedimento.

Un passo decisivo.

“Si sta concretizzando l’iter che porterà a Fossano un importante Hub Logistico che potrà divenire un volano territoriale con la potenzialità di attirare nuovi investimenti, creare nuove sinergie e ravvivare la nostra economia locale. Un progetto complesso e articolato che tocca vari temi: progettuali, normativi, ambientali ed infrastrutturali – ha commentato il sindaco Tallone –
Stiamo quindi lavorando con forte impegno per permettere alla nostra Città di cogliere questa importante opportunità insediativa.”

Il nuovo polo logistico avrà un numero stimabile di 250 dipendenti, di cui 150 nuove assunzioni a partire dal 2023, attingendo prioritariamente a personale residente nel Comune di Fossano e confermando tale situazione per almeno 5 anni successivi. L’Hub Logistico necessiterà presumibilmente anche di un indotto di contorno e supporto in grado di generare nuova occupazione.

Conclude Tallone: “Stiamo attraversando un momento di crisi con cambiamenti drastici nell’economia, che portano alla delocalizzazione o chiusura di siti produttivi con tutte le problematiche che comportano, partendo dalla perdita di posti di lavoro ad avere aree deindustrializzate che diventano vuoti urbani. Anche Fossano ha sofferto queste situazioni ed oggi possiamo dire con soddisfazione che aree critiche come l’ex FOMB e l’ex Michelin potranno avere un nuovo futuro. Per noi è fondamentale avviare una forte inversione di tendenza dimostrandoci sensibili all’evoluzione del mercato del lavoro e nel contempo progettare le infrastrutture viarie e tecnologiche necessarie per attirare nuove realtà sul nostro territorio.”
#fossanoriparte