Quantcast

Cuneo, “Incontri d’arte” giunge al termine con la terza e ultima tappa

Gli eventi – commenta il presidente di Rigenerazione Pietro Carluzzo - si sono sviluppati con una cadenza mensile e hanno coinvolto decine di persone con dei dialoghi negli spazi pubblici sulle opere d’arte più importanti presenti sul territorio urbano

Più informazioni su

Si conclude con l’appuntamento al nuovo murales dell’Istituto Comprensivo ‘Cuneo Oltrestura’ di Madonna dell’Olmo il prossimo 17 settembre, ore 18,30,la rassegna degli Incontri sui tesori più belli per le strade di Cuneo in collaborazione con le guide turistiche di Cônitours.

Dopo il successo degli scorsi appuntamenti presso il monumento al matematico Giuseppe Peano, ideato dall’artista cuneese Dario Ghibaudo, e al famoso Monumento alla Resistenza del celebre scultore torinese Umberto Mastroianni, l’ultima tappa di ritrovo sarà davanti al grande e suggestivo murales ideato e realizzatoda Iena Cruz, street artist di fama internazionale in collaborazione col Comune di Cuneo, l’Associazione Art.ur, l’I.C. Cuneo Oltrestura e grazie al contributo del Bando Distruzione della Fondazione CRC.

Gli eventi – commenta il presidente di Rigenerazione Pietro Carluzzo – si sono sviluppati con una cadenza mensile e hanno coinvolto decine di persone con dei dialoghi negli spazi pubblici sulle opere d’arte più importanti presenti sul territorio urbano. Tanti curiosi si son ritrovati ad interagire, dialogare ed imparare ciò che la nostra Cuneo possiede da un punto di vista artistico e culturale.Come associazione siamo soddisfatti perché questi appuntamenti hanno avuto un buon riscontro positivo sulla città. Nel ringraziare l’artista Domenico Olivero per la cura e l’organizzazione di questi appuntamenti, posso dire che stiamo già lavorando per proporre nuove iniziative con l’inizio dell’autunno.

L’incontro affronterà il tema dell’opera pubblica e della sua committenzae approfondirà, inoltre, nel dettaglio il murale dello street-artist Iena Cruz dipinto, nello scorso mese di maggio, su due facciate dell’edificio scolastico della frazione.

Più informazioni su