Quantcast

Con gli abbonamenti settimanali sull’App Grandabus viaggiare è sempre più facile e veloce

L’acquisto dei titoli di viaggio si può anche effettuare tramite il sito Internet www.grandabus.it

Granda Bus, il consorzio che gestisce il trasporto pubblico locale in provincia di Cuneo, lancia l’acquisto degli abbonamenti settimanali anche tramite l’App dedicata Grandabus, che si va così ad aggiungere alla possibilità di fare l’acquisto del titolo di viaggio sul sito Internet www.grandabus.it. Grazie all’App, l’abbonamento è immediatamente utilizzabile a bordo bus tramite il proprio smartphone e non necessita la scrittura sul supporto della tessera Bip come per l’abbonamento fatto su Internet. Semplicemente, la validazione dovrà essere effettuata esclusivamente con il proprio smartphone esibendo al personale viaggiante l’esito della validazione. Condizione necessaria per acquistare digitalmente gli abbonamenti è il possesso di una tessera Bip personale, facilmente reperibile presso le biglietterie centrali del consorzio. L’App Grandabus si può scaricare gratuitamente dai principali App Store o dal link grandabus.it/app-grandabus/. Per maggiori informazioni sulle modalità di funzionamento del servizio è possibile telefonare al numero 0175/478811 o scrivere una mail all’indirizzo consorzio@grandabus.it

“I vantaggi per chi possiede uno smartphone e vuole acquistare un abbonamento tramite App sono molteplici – spiegano dal consorzio Granda Bus -: avere tutti i titoli di viaggio sempre a portata di mano sul proprio smartphone, semplicemente da validare con la fotocamera ogni qualvolta si sale a bordo; avere una sorta di tessera personale Bip virtuale con le relative informazioni sempre disponibile su App alla sezione ‘Informazioni tessera’; l’abbonamento acquistato con App è valido immediatamente dopo l’acquisto, in quanto il titolo non va sulla tessera ma direttamente sullo smartphone. L’utente, al momento della salita a bordo, dovrà semplicemente validare con il proprio smartphone l’abbonamento conservato nella sezione ‘I miei titoli’ dell’App. Una volta aperta la sezione, basta reperire il proprio abbonamento e validarlo a bordo tramite la fotocamera inquadrando il QR code posto sul validatore, cosa che dovrà essere fatto ad ogni salita a bordo. L’autista potrà controllare i dati risultanti dall’App per verificare la coerenza delle informazioni, come il numero di tessera, la tratta e la validità abbonamento. Qualora il titolo di viaggio non fosse in regola, l’utente dovrà regolarizzare la propria posizione acquistando un biglietto di corsa semplice a tariffa maggiorata”.

Gli abbonamenti del consorzio Granda Bus sono sempre acquistabili anche sul sito www.grandabus.it, ma a differenza dell’acquisto tramite App, tutti i titoli acquistati su Internet vengono necessariamente “scritti” sulla tessera Bip. Questa operazione di “scrittura” sulla tessera viene finalizzata attraverso i validatori di bordo e richiede dei tempi tecnici per la diffusione delle informazioni aggiornate. Per questo motivo sul sito web è possibile acquistare il proprio abbonamento prevedendo l’inizio di validità solo nei 3 giorni successivi all’acquisto.

“La scelta di proporre l’acquisto abbonamenti tramite App, va nella direzione di dare un ulteriore impulso al trasporto pubblico locale della nostra provincia – aggiungono dal consorzio Granda Bus -. È nostro intento abbattere ogni tipo di barriera e velocizzare le tempistiche di acquisto dei titoli di viaggio nell’ottica di migliorare sempre di più il grado di digitalizzazione dei servizi proposti alla nostra utenza”.