Quantcast

Cantieri stradali della Provincia a Cavallermaggiore, Revello, Upega e in valle Varaita

A partire dal 14 e 15 settembre sensi unici alternati con semaforo per lavori

Più informazioni su

Lavori in corso da martedì 14 settembre lungo la strada provinciale 48 nel tratto Cavallermaggiore – Bra per circa 100 metri per la messa in sicurezza di una scarpata per frana a monte nel comune di Cavallermaggiore. Di conseguenza, la Provincia ha fissato un senso unico alternato con semaforo per permettere alla ditta Maccagno di Barge di lavorare in sicurezza. La durata del cantiere ed i conseguenti disagi al traffico sono previsti per circa 30 giorni.

Per lavori di costruzione della pista ciclabile nel comune di Revello la Provincia stabilisce un senso unico alternato regolato da semaforo per un tratto di circa un chilometro lungo la strada provinciale 26 tra Revello e Sanfront. Il senso unico scatterà da mercoledì 15 settembre dalle 7,30 alle 12 e dalle 13 alle 18 fino al termine dei lavori. La ditta appaltante è la Costrade di Saluzzo.

In valle Varaita, lungo la provinciale 251 Chianale-Pontechianale e fino al confine di Stato del colle dell’Agnello (dal km 5+500 al km 14+530) sarà istituito da mercoledì 15 settembre e fino al termine dei lavori un senso unico alternato regolato da semaforo per permettere i lavori di installazione delle barriere stradali di sicurezza. L’intervento della Provincia è affidato alla ditta Sep di Racconigi.

Quasi un mese di chiusura al transito in entrambi i sensi di marcia lungo la strada provinciale 154 tra Upega e il confine con la Liguria per un tratto di quasi quattro chilometri (tra il km 16+860 e il km 20+500) a causa di lavori di posa della nuova linea di media tensione (Mt) interrata per conto di E-Distribuzone. E’ quanto disposto dalla Provincia di Cuneo con un’ordinanza che entrerà in vigore da mercoledì 15 settembre fino al 10 ottobre prossimo con modalità h 24. Il divieto di circolazione nei due sensi di marcia a tutte le categorie di veicoli e ai pedoni è disposto per permettere il cantiere alla ditta appaltatrice Grb di Mondovì che dovrà anche segnalare le deviazioni del traffico sui percorsi alternativi. La strada dovrà essere aperta al traffico nei fine settimana.

Più informazioni su