Quantcast

Il Buongiorno di Cuneo24

Nel 1961 il quotidiano The New York Times pubblica una recensione di un cantautore allora poco conosciuto di Robert Shelton: sarà questa critica a far conoscere John Hammond e Bob Dylan, che poi stipulerà un contratto con la Columbia Records

Cuneo. Il sole è sorto alle 7:21 e tramonta alle 19:19. Durata del giorno undici ore e cinquantotto minuti.

Santi del giorno
Santi Michele, Gabriele e Raffaele, arcangeli.
San Gabriele è il protettore di postini, ambasciatori, giornalai, corrieri, filatelici, radiotelevisione e telecomunicazione.
San Raffaele è il protettore di ciechi, adolescenti e viaggi.
San Michele è il Santo patrono della Polizia di Stato.

Avvenimenti
1502 – Martin Lutero ottiene il titolo di cancelliere in sacra teologia (baccalaureus Artium) ad Erfurt.
1538 – Nei Campi Flegrei inizia l’eruzione vulcanica che porta alla formazione del Monte Nuovo; viene distrutto completamente il villaggio di Tripergole mentre il Lago Lucrino viene ridotto ad un decimo di quella che era stata la sua precedente estensione.
1961 – Il quotidiano The New York Times pubblica una recensione di un cantautore allora poco conosciuto di Robert Shelton. Sarà questa critica a far conoscere John Hammond e Bob Dylan, che poi stipulerà un contratto con la Columbia Records.
1969 – Prima esecuzione di Sinfonia n. 14 di Dmitrij Šostakovič.

Nati in questo giorno
Daniel Pedrosa – E’ un pilota motociclistico spagnolo sempre in sella ad una Honda, due volte campione del mondo in 250 (2004 e 2005) ed una volta in 125 (2003). Nella MotoGP, dal 2006 al 2018, si classifica tre volte secondo, altrettante volte terzo, quattro volte quarto e una volta quinto, sesto e undicesimo. Nel 2019, dopo un intervento chirurgico, inizia l’attività di tester. Compie 36 anni.
Enrico Fermi (1901/1954) – Scienziato tra i più eccelsi della storia, è comunemente indicato come il padre della fisica nucleare, per le rivoluzionarie scoperte sui neutroni e la radioattività. Fu attratto fin da piccolo dalla Fisica in cui, dopo l’ammissione alla Normale di Pisa, si laureò nel 1922 con una tesi sulla diffrazione dei raggi x. Specializzatosi in “meccanica quantistica” in Germania, qui entrò a contatto con i più eminenti fisici dell’epoca, su tutti Albert Einstein. Affascinato dallo studio della relatività generale, arrivò a progettare il primo reattore nucleare a fissione, aprendo la strada a una scoperta dalle conseguenze disastrose per l’umanità: la bomba atomica, alla cui costruzione partecipò in qualità di direttore tecnico del celebre Progetto Manhattan. Con esso prese forma il terrificante ordigno che rase al suolo Hiroshima e Nagasaki. Offuscati in parte dai tragici effetti sul conflitto mondiale, i suoi meriti di scienziato furono di enorme portata dalla fisica all’ingegneria, dalla chimica alla matematica, al punto che portano il suo nome la Statistica di Fermi-Dirac (pilastro della meccanica quantistica), i fermioni (una delle due classi fondamentali in cui si dividono le particelle) e il fermio (elemento chimico, altamente radioattivo, della tavola periodica). Il coronamento di tutta la carriera si ebbe nel 1938, con l’assegnazione del Nobel per la fisica per “l’identificazione di nuovi elementi della radioattività e la scoperta delle reazioni nucleari mediante neutroni lenti”.

Eventi sportivi
1961 – Boxe: Piero Tomasoni batte Luigi Napoleoni.

Proverbio/Citazione
Per San Michele la giuggiola nel paniere.
“Non è bene cercare di fermare il progresso della conoscenza. L’ignoranza non è mai meglio della conoscenza” Enrico Fermi