Quantcast

Blengino (Radicali Cuneo): “Al via della raccolta firme per il Referendum Cannabis”

Dopo lo straordinario successo della raccolta firme in favore del Referendum sull'Eutanasia, i Radicali ci riprovano anche sul tema della legalizzazione della cannabis.

Continuano le battaglie sociali dei Radicali Italiani, rappresentati a Cuneo dall’Associazione Radicali Cuneo- Gianfranco Donadei. Il Segretario Filippo Blengino, infatti, evidentemente non pago degli ottimi risultati ottenuti su scala locale, ma anche nazionale, dalla raccolta firme pro-Referendum Eutanasia (superate le 800mila sottoscrizioni a livello nazionale), prova a rilanciare, sostenendo la raccolta firme in favore di un Referendum per la Legalizzazione della Cannabis.

A partire da domani, infatti, sarà possibile dare la propria sottoscrizione rispetto a questo tema da sempre caro ai Radicali, che sabato prossimo daranno vita in Piazza Foro Boario a Cuneo ad una manifestazione interamente dedicata alla questione della cannabis. Scrive Blengino sul proprio profilo Facebook: “Tra poche ore sarà possibile firmare online per il Referendum Cannabis. 500mila firme entro fine mese… Sicuramente in’impresa molto audace… Impossibile? Io credo di no! Dal resto senza un po’ di pazzia radicale quanto sarebbe ancora indietro questo Paese? Passa parola! Si potrà firmare con lo SPID!“.

Si potrà firmare online (tramite SPID) a partire dalle 17 di oggi, sabato 11 settembre 2021, su un portale online creato ad hoc. I Radicali Italiani si dicono fiduciosi sul successo anche di questa nuova battaglia, “Siamo sicuri che i cittadini, tra loro tantissimi giovani, che hanno decretato il successo del referendum eutanasia legale saranno con noi anche per questa nuova battaglia di civiltà” hanno scritto in una nota, e hanno aggiunto: ” Legalizzare la cannabis vuol dire togliere ossigeno alle mafie che gestiscono il traffico e lo spaccio“.