Quantcast

Tokyo, per Filippo Ganna medaglia d’oro e record mondiale. Cirio: “DNA piemontese”

Il governatore commenta così la straordinaria prestazione dell'atleta piemontese e dei suoi tre compagni di squadra

Tokyo. Al velodromo di Izu nella finale dell’inseguimento a squadra maschile di ciclismo, l’Italia del c.t. Marco Villa ha conquistato la medaglia d’oro, stabilendo contestualmente il nuovo record mondiale della specialità.

Sul podio saliranno Francesco Lamon, Simone Consonni, Jonathan Milan e il piemontese Filippo Ganna sulla cui origine verte il tweet pubblicato poco fa dal governatore della nostra regione Alberto Cirio: “Il record è del mondo. La medaglia è d’oro. Ma il dna è piemontese. Straordinario. Straordinari i nostri Azzurri”.