Quantcast

Gaiola, è morto Germano Bruna. L’ex sindaco Biolè: “il tuo ricordo non sbiadirà”

"Hai dato un contributo continuo, intenso e schietto da marito, papà e nonno, da gran lavoratore, da amministratore e da orgoglioso alpino alla comunità di Gaiola" aggiunge l'ex primo cittadino nel commentare il decesso dello storico macellaio

Gaiola è in lutto per la morte di Germano Bruna, storico macellaio deceduto nella mattinata di ieri (venerdì 6 agosto) all’età di 80 anni all’ospedale Santa Croce di Cuneo.
Lo ricorda in una nota Fabrizio Biolè, ex sindaco di Gaiola. “Se dovessi dire che fossimo amici stretti non sarei perfettamente sincero: altra generazione, altri interessi, spesso altre idee politiche… Ma certo questo non mi impedisce affatto di riconoscere con grande onestà il contributo continuo, intenso e schietto che Germano ha dato da marito, papà e nonno, da gran lavoratore, da amministratore e da orgoglioso alpino alla comunità di Gaiola! Travalicandone peraltro ampiamente i confini, sia con la storica attività ereditata dalla famiglia e ormai ultracentenaria, sia con il suo carattere e la sua figura, ruvida e ironica al tempo stesso”.