Quantcast

Busca sta per entrare nel clima di Mirabilia

Spettacoli da mercoledì 25 a domenica 29 agosto preceduti da un appuntamento nel weekend 21/22 agosto alle ore 21 con il Teatro nelle Foglie che presenta nel suo chapiteau Ballata d’autunno. #TheTimesTheyAreA-Changin'#mirabilia2021 #mirabiliafestival #mymirabilia #Mirabiliaè #SkillBoxMirabilia

Più informazioni su

Busca si appresta ad entrare nel clima di Mirabilia: già dal prossimo fine settimana, sabato  21 e domenica 22 agosto, alle ore 21,  il Teatro nelle Foglie presenta in anteprima con entrata gratuita nel suo Chapiteau nell’area Capannoni in corso Romita  “Ballata d’autunno”, un’opera multidisciplinare che unisce il teatro d’ombre, il mimo, l’acrobatica aerea, la danza, la manipolazione e il clown. Una favola moderna in cui si mescolano a forza del circo, la poesia del teatro di figura e l’improvvisazione del teatro di strada, veicolati dal linguaggio universale del corpo, dello sguardo e delle ombre. Poi gli spettacoli si susseguiranno da mercoledì 25 a domenica 29 agosto.
“Busca – dice il sindaco Marco Gallo – è un punto fermo di Mirabilia. Per la quinta edizione consecutiva, il festival internazionale è nella nostra città, che si conferma suo luogo d’elezione. Infatti, è qui che ha casa la Residenza Artistica di PerformingLands ed è qui che sono nati alcuni fra i più sensazionali spettacoli internazionali della rassegna. E’ qui che nella scorsa edizione abbiamo avuto la prima ripartenza, dopo il primo lockdown, e ora l’auspicio è che il ritorno alla normalità sia definitivo. Noi siamo sempre pronti a cogliere ogni opportunità e a dare supporto al mondo della cultura e dello spettacolo di qualità, che sono parte piena di una società vivace e ottimista. Gli artisti che saranno ospitati a Busca dal 25 al 29 agosto troveranno il nostro pubblico pronto ad accoglierli con calore e con tutta la felicità di poter ritrovarsi insieme. Ringrazio il direttore artistico Fabrizio Gavosto, tutti i componenti dello staff organizzativo e le associazioni buschesi di volontariato che saranno impegnati nello svolgimento di questa straordinaria kermesse”.
Tutto il programma
Da mercoledì 25 a venerdì 27 agosto alle ore 20.45  la magia dello chapiteau del Teatro nelle Foglie prosegue con lo spettacolo Kairos (in replica anche sabato 28),
 nuovissima produzione di circo contemporaneo. Il tendone appare dal nulla e al suo interno prende vita la magia. Kairos è un progetto di circo contemporaneo multidisciplinare, accompagnato dalla musica dal vivo, che ci conduce in una dimensione onirica fatta di cordami, emozioni e scenografie sorprendenti. Muovendosi tra clessidre, orologi, pendoli e lancette, pianoforti e rottami, i personaggi entrano in un tempo-spazio in cui la fantasia può esprimersi liberamente e viaggiare come un veliero su un mare lontano.Kairos è una produzione realizzata nel 2020-21 anche grazie agli spazi e al sostegno della Residenza Artistica di Busca – progetto “#PerformingLands” dell’Associazione IdeAgorà-  sostenuto dal MIBACT (oggi MiC) e dalla Regione Piemonte.Sabato 28 agosto si entra nel vivo della programmazione fin dal mattino con la danza verticale della Compagnia LINEAdARIA che alle 11 (in replica più volte nella giornata, anche domenica 29) dalla Torre di Piazza della Rossa presenta la prima nazionale di Mono Onna, termine usato per indicare i giochi di donna nella tradizione del teatro Noh giapponese.Una danza di ricerca estetica, in simbiosi con la musica in un’atmosfera evanescente e sensoriale. Platea e palco entrano l’una nell’altro; i danzatori si muovono e camminano orizzontalmente in un piano a filo d’aria sugli sguardi degli spettatori sdraiati su lettini sotto di loro. Una linea immaginaria tra il pubblico e i danzatori separa i due mondi.Mono Onna è una creazione site-specific incaricata direttamente dal festival Mirabilia a LINEAdARIA, una delle più interessanti e valide compagnie di danza verticale in Italia. Un evento unico e irripetibile, da non perdere assolutamente.Sempre nella mattinata a partire dalle 11.30 il Laboratorio di Giocoleria Bingo, (in replica anche domenica 29) artista di strada, di circo e di palco che dai Giardinetti Comunali presenta il suo laboratorio di giocoleria. Un viaggio, un’esperienza, un volo alla scoperta del circo e degli attrezzi circensi più comuni e più strani. Da valigie variopinte, grandi e piccole, escono diabli, cerchi, piatti cinesi, flowersticks, trampolini, pedane d’equilibrio, palline, fazzoletti, hula hoop e tanti altri oggetti incredibili. Piccoli, ma anche grandi, figli, ma anche genitori, potranno provare tutto e cimentarsi nell’arte della giocoleria.

A partire dalle 15 e fino alle 21 in piazza della Rossa  la compagnia Microcirco con il Paese dei Balocchi (in replica anche domenica 29) una deliziosa Giostrina Retrò a soli 4 posti, una vera e propria opera d’arte che riproduce in piccolo “La Giostra di Cesenatico” del racconto di Gianni Rodari. E ancora un grande Cavallo di Legno da cui essere trainati, Bolle di Sapone Giganti, il Tiro ai Barattoli e la Pesca delle Ochette per misurare la propria destrezza e il laboratorio artistico Giracolore per dipingere in libertà. Per gli appassionati di musica meccanica un Piano Melodico Giovanni Racca del 1870 e un organetto a manovella fine ‘800.

Alle 16.45 sarà Stalker Teatro ad animare piazza della Rossa con “Steli” (in replica nella stessa giornata, così come domenica 29), una performance urbana interattiva, con un grande impatto visivo che fa parte del progetto di ricerca “Reaction”, realizzato da Stalker Teatro in collaborazione con il dipartimento Educazione del Museo di Arte Contemporanea del Castello di Rivoli. Un ponte tra l’arte contemporanea e il teatro. Un happening contemporaneo pensato sia per spazi all’aperto che per spazi chiusi o in strada, rivolto a un largo pubblico.

Stessa location per il teatro di strada di  Bingo che alle 17.40 presenta il suo Horror Show sul tema, della paura quanto mai attuale trattato con leggerezza e fresca comicità in un mix di magia, giocoleria e clownerie estrema. Bingo, uno “strano tipo” vestito elegantemente di rosso e nero, tenterà di spaventarvi in ogni modo: con giochi di prestigio esplosivi, strani oggetti volanti e diavolerie tecnologiche, ma riuscirà solo a suscitare sane e positive risate. Non abbiate paura… potrebbe sempre andare peggio.

La serata di sabato è dedicata la Circo con la replica di Kairos del Teatro nelle Foglie alle 20.30 in area Chapiteaux e alle 21.45 in Piazza Diaz  con il Collettivo 6 tu che presenta il work in progress di Krama Sei discipline di circo, rimesse completamente in discussione con un approccio estremo, assolutamente non convenzionale e innovativo. Un’esplorazione  delle capacità di ciascuno in relazione agli altri, della dipendenza e della fiducia nell’altro. Un mondo complesso che ci si srotola lentamente davanti, portandoci ad entusiasmarci per numeri di livello altissimo ma sempre ripensati e raffinati dal piacere di essere insieme e di sentirsi parte del tutto. Sono solo sei? O sono venti in scena? La scena è davati a noi, o dentro di loro? E se la scena fosse una convenzione, qualcosa che esiste solo nella mente dello spettatore, e i 6tu ci mostrassero l’irrealtà di questa finzione?

Domenica 29 agosto, a partire dalla mattinata, Busca si rianima con gli spettacoli di Mirabilia. Ritornano LINEAdARIA, Microcirco, Stalker Teatro e Bingo e in aggiunta alle 17.10 uno spettacolo itinerante di danza urbana con Tommaso Monza che presenta Anteprima di Annotazioni per un Faust, sostenuto e programmato in collaborazione con Piemonte dal Vivo. Uno spettacolo partecipativo, un’esperienza itinerante che mischia territorio e illusione teatrale, e in cui nemmeno gli spettatori accanto a noi sono ciò che sembrano.
La figura del Faust è una figura simbolica da rileggere nella nostra contemporaneità. Faust attraversa il tempo e lo spazio, si lega al naturale e al soprannaturale, al divino e all’uomo, all’uomo e al suo tormento. Faust è il desiderio di transizione da un ordine a un altro, è colui che, in nome del sapere e della brama di conoscenza della vita e della natura distrugge tutto, per poi redimersi e ricostruire un equilibrio nuovo sulle macerie.
Annotazioni per un Faust è ricerca etica all’interno dell’estetica, è ricerca di eleganza all’interno della violenza del patto, è ricerca di un cambiamento ad ogni costo, a tutti i costi, sino alla dannazione.

Chiusura di serata e della tappa di Busca alle ore 21 in Piazza Diaz con Cie Nueveuno Circo che presenta Sinergia Street, uno spettacolo sorprendente, basato su una reinterpretazione del pensiero di Leonardo Da Vinci, che  propone attraverso la giocoleria una libera riflessione sull’evoluzione e l’interazione emotiva di un gruppo. La scenografia viene manipolata al pari di palline e clave luminose, creando macchine di movimento fragili e perfette, dall’incredibile cormplessità. Un universo sospeso, che può collassare in qualunque momento, e che incanta grazie alla precisione assoluta dei performers in scena.

Cie Nueveuno Circo è una delle compagnie che ultimamente, insieme a Defracto e Gandini Project,  hanno cambiato radicalmente in Europa il concetto della giocoleria,  e lo spettacolo proposto è uno dei “gioielli imperdibili” dell’edizione 2021, già programmato con enorme successo nel Chiostro del Castello degli Acaja e riportato al festival non solo per la sua bellezza ma anche come spettacolo di preparazione all’ancor più complesso Suspension, lo spettacolo scelto per inaugurare il Festival a Cuneo il 31 agosto.

Il viaggio itinerante delle anteprime di Mirabilia termina così con Busca. Sarà poi Cuneo ad accogliere il Festival, come già lo scorso anno, con una grande inaugurazione martedì 31 agosto e a seguire una calendario fittissimo fino a domenica 5 settembre. Ultimo appuntamento l’11 settembre a Savigliano al Museo Ferroviario Piemontese per una giornata spin off dedicata alle famiglie.

Anche quest’anno sarà possibile utilizzare l’App Mirabilia Light già ideata per Mirabilia 2020 e ulteriormente incrementata, che consentirà di far conoscere al meglio i siti del Festival oltre a contribuire alla gestione, in un contesto ancora di emergenza sanitaria, della biglietteria e della prenotazione degli spettacoli. Gli spettacoli a biglietto sono anche acquistabili su Liveticket.it

Per tutti gli spettacoli ci si può prenotare scaricando l’App Mirabilia Light oppure con accesso diretto prima dello spettacolo fino a esaurimento posti.

Informazioni:  www.festivalmirabilia.it

Più informazioni su