Quantcast

Rifreddo, partita l’Estate Ragazzi

Un’avventura estiva che vedrà impegnati 125 bambini e ragazzi per quattro settimane e che con tante attività e giochi movimenterà l’intero paese

E’ partita con il solito serpentone colorato di ragazzi e bambini l’Estate ragazzi rifreddese. Un’avventura estiva che vedrà impegnati ben 125 bambini e ragazzi per quattro settimane e che con tante attività e giochi movimenterà l’intero paese. Più in dettaglio per l’intero periodo (dal 5 al 30 luglio) ci saranno attività dal lunedì al venerdì con orario 9-17 (l’ingresso avverrà a partire dalle 8,30 e l’uscita fino alle 17 per permettere le operazioni di smistamento al mattino e garantire l’ingresso e l’uscita dei bambini e ragazzi in totale sicurezza).

Per problemi legati al Covid non verrà svolto il servizio mensa, ma ci sarà la possibilità di consumare il pranzo al sacco oppure, ancora, si potrà tornare a casa e rientrare al pomeriggio. Dal punto di vista organizzativo per le varie attività, come già lo scorso anno, i bambini e i ragazzi verranno suddivisi in gruppi che lavoreranno distintamente presso la scuola dell’infanzia, l’oratorio parrocchiale e gli impianti sportivi comunali. A vigilare su di loro ci saranno 2 referenti, 10 educatori, 15 animatori e naturalmente il parroco Don Angelo Vincenti. Per ciò che consta le attività ci saranno naturalmente tanti momenti di gioco ma anche gite in piscina a Paesana e alla Cupole lido, camminate sul territorio e laboratori didattici.

Non mancheranno poi il minivolley con il Volley Valle Po, le attività naturalistiche con il Parco del Monviso e l’associazione Vesulus, e interessanti momenti con la Croce Verde di Saluzzo, l’Angel Ranch e la “Fattoria” di Rifreddo. “Grande soddisfazione – commenta il vicesindaco Elia Giordanino – per la numerosa partecipazione dei bambini e ragazzi di Rifreddo e dei paesi vicini della Valle Po.

Inoltre ringrazio don Angelo e la Parrocchia per il grande impegno che ogni anno dimostrano per le attività estive, un progetto fondamentale rivolto ai bambini, ragazzi e ai giovani animatori che ogni anno si impegnano in questa attività importante per la loro formazione, crescita ed educazione futura. Anche quest’anno il Comune di Rifreddo si è aggiudicato i fondi che il Ministero per le politiche della famiglia ha stanziato per i centri estivi, in modo da migliorare e permettere la piena riuscita delle attività estive. Si ringrazia inoltre la dirigente Maria Angela Aimone per la disponibilità dei locali della scuola dell’Infanzia e il Volley Saluzzo per gli impianti sportivi”