Quantcast

Radicali: la raccolta firme per il referendum sull’eutanasia raggiunge anche Fossano

Si potrà dare la propria firma negli appositi banchetti allestiti durante il mercato del mercoledì e del sabato dal 14 al 31 luglio.

Prosegue a Fossano dal 14 al 31 luglio la raccolta firme per il referendum abrogativo sull’Eutanasia promossa dall’Associazione Luca Coscioni, Radicali Italiani, Radicali Cuneo, Verdi. In particolare, i banchetti per la raccolta-firme saranno allestiti nelle zone dei mercati del mercoledì e del sabato mattina dei giorni 14, 17, 21, 28 e 31 luglio.

In particolare, il banchetto sarà presente il mercoledì mattina in via Roma sotto i portici del municipio dalle 9 alle 11 e, mentre il sabato mattina all’ingresso del parco cittadino di viale Alpi dalle 9 alle 12.
Tra i promotori dell’iniziativa gli attivisti Fossanesi Alexandra Casu e Fabrizio Biolè, che ribadiscono l’importanza del tema e l’obiettivo di raggiungere le 500 mila firme entro il 30 settembre per riuscire a portare i cittadini italiani alle urne.

Questo il messaggio degli attivisti: “Ogni cittadino ha il diritto di scegliere della propria vita fino alla fine. l’Abrogazione parziale dell’articolo 579 del codice penale è un atto di civiltà’‘. Da ricordare, inoltre che, a Fossano sarà possibile firmare a sostegno di questo referendum presso l’ufficio elettorale, dalle ore 9 alle ore 12, sino alla fine di settembre.