Quantcast

Lagnasco, il 6 agosto si vaccinano gli stagionali

La giornata si svolgerà presso il centro vaccinale allestito nel salone di Via Tapparelli

Più informazioni su

Lagnasco. Si terrà nella mattinata di venerdì 6 agosto, presso il centro vaccinale allestito nel salone di Via Tapparelli, una seduta vaccinale dedicata ai lavoratori stagionali ospiti delle strutture di accoglienza sparsa, dei datori di lavoro o delle strutture di accoglienza e stranieri temporaneamente presenti seguiti dal Centro ISI e dall’Ambulatorio migranti della Caritas.

L’iniziativa è stata concordata con il Distretto Nord Ovest dell’ASL CN1 dai Sindaci firmatari del Protocollo Prefettura, dai partecipanti al Tavolo Frutta e grazie alla disponibilità del Comune di Lagnasco e mira ad offrire la possibilità di vaccinarsi ai lavoratori stagionali impiegati nel nostro territorio per la raccolta della frutta, nell’ottica di prevenire l’eventuale diffondersi di contagi a tutela di tutta la comunità.

In applicazione e parziale integrazione della “Procedura vaccinazioni Covid Lavoratori stagionali e Migranti”, con i pareri favorevoli espressi dai diversi organi competenti in merito alla vaccinazione dei lavoratori stagionali della frutta e dell’estensione di tale pratica, per analogia, disposta dalla Cabina di Regia dell’ASLCN1, la vaccinazione di tali soggetti avverrà secondo le seguenti modalità: il vaccino utilizzato sarà il vaccino Janssen di J&J, vaccino monodose in unica somministrazione; il soggetto aderente sarà preso in carico dall’ente individuato dal protocollo stesso, dal soggetto che eroga l’accoglienza o dal datore di lavoro (per i lavoratori impiegati presso questi ultimi). L’Ente, entro il 3 agosto, provvederà quindi ad inviare al Distretto ASL di competenza territoriale l’elenco dei soggetti da sottoporre a vaccinazione, previa acquisizione del consenso al trattamento dei dati e l’informativa per il consenso alla prestazione, che dovrà essere confermato all’atto della vaccinazione.

Il Distretto dell’ASL provvederà a definire il calendario della seduta presso il Centro vaccinale di Lagnasco comunicando agli interessati, per il tramite dell’ente che li ha in carico, l’orario della vaccinazione. I lavoratori dovranno presentarsi nell’orario indicato, con accesso dedicato, muniti dei documenti di riconoscimento, dell’eventuale documentazione sanitaria in loro possesso e della documentazione vaccinale (modulo consenso e scheda anamnestica). Prima dell’accesso al centro vaccinale, i soggetti che si presentano per la vaccinazione saranno sottoposti al triage di prevenzione Covid. I datori di lavoro dovranno riconsegnare l’apposito modulo di richiesta entro venerdì 30 luglio alle ore 12.

Qualora le adesioni alla vaccinazione eccedessero la disponibilità di posti nella seduta verranno programmate successive sedute, presso il PALA CRS di Saluzzo.

La giornata di venerdì 6 agosto nel Centro di Lagnasco proseguirà poi, nel pomeriggio, con la seduta vaccinale già prevista per la somministrazione del secondo vaccino alla popolazione residente di età compresa tra i 60 ed i 70 anni che avevano ricevuto la prima dose lo scorso 14 maggio.

Più informazioni su