Quantcast

La Ginnastica Saluzzo Libertas ai Campionati Nazionali Gold a Folgaria foto

Grande soddisfazione per la società per aver raggiunto le qualificazioni con ben due squadre

L’obiettivo di stagione di raggiungere il Campionato Nazionale Gold di Ginnastica Ritmica prefissato dalla Ginnastica Saluzzo Libertas è stato ampiamente raggiunto.

Generico luglio 2021

Infatti la società saluzzese è stata in trasferta a Folgaria con ben due squadre. Ieri, sabato 3 luglio, sono scese in pedana nella categoria Giovanile Aurora Bollati, Noemi Chiapello, Anna Russo, Elisa Olivero e la new entry Alice Monge, riserva Amelie Rinaudo. Tutte Allieve, classe 2009 e 2010 hanno gareggiato nella categoria superiore (classe 2006/2008) confrontandosi con ginnaste anche di tre anni più grandi. La finale era davvero proibitiva considerando le squadre che l’hanno conquistata tutte militanti in serie A e B, ma già arrivare alla qualificazione è stato un importante traguardo per la società. “L’ambizione c’è – hanno commentato i preparatori – l’obiettivo è di migliorare i risultati e crescere e si sa la crescita è graduale e non immediata. Le ragazze hanno fatto davvero bene in una categoria più complicata, sono state attente nel fare ciò che l’esercizio richiedeva, non avendo ancora interiorizzato le difficoltà di alto valore tutte le componenti la squadra, questo ha fatto si che il punteggio di partenza fosse un po’ basso per questa categoria mentre nella loro categoria avrebbero potuto essere tra le migliori. Per il prossimo campionato a squadra si lavorerà in questa direzione: per aumentare il valore delle difficoltà dell’esercizio”.”.

L’orgoglio per la Ginnastica Saluzzo Libertas è stato anche la partecipazione della squadra Open formata da Xhesika, Flutura e Melisa Qira, Eleonora Pipino e Giorgia Piesco, riserva Eleonora Conte. Una squadra con un grande potenziale, ginnaste davvero dotate su cui lavorare per migliorare la concentrazione e il carattere in pedana.

La soddisfazione della Ginnastica Saluzzo Libertas è comunque grande per aver partecipato ai Campionati Nazionali Gold con ben due squadre. Ora si pensa già alla nuova stagione e a far bene nel Campionato di serie C e nelle gare Individuali Gold dell’autunno.