Quantcast

Dimissioni Moirano, Boselli: “Fondazione non ha competenza su collocazione nuovo ospedale”

"Sarà certamente il nuovo Consiglio Comunale eletto a maggio 2022 a riprendere in mano concretamente la questione e ribadisco, che se sarò eletto Sindaco metterò in pratica tutti gli atti necessari, già nel primo mese del mio mandato, per costruire il nuovo ospedale sul sito dell’attuale Santa Croce"

Più informazioni su

Scrive Giancarlo Boselli, candidato sindaco alle elezioni comunali di Cuneo 2022 per la lista Indipendenti.

“SULLE DIMISSIONI DEL DR. MOIRANO DALLA FONDAZIONE DEL NUOVO OSPEDALE

Le dimissioni del Dr. Fulvio Moirano dalla Presidenza e dal Consiglio della Fondazione Nuovo Ospedale di Cuneo, offrono l’occasione per ribadire ancora una volta che:

la Fondazione è un’entità privata che non ha alcuna competenza legale nel proporsi come  programmatrice delle scelte su dove e come collocare il nuovo Ospedale della Città di Cuneo, scelte che spettano invece alla Regione e al Comune.
Non solo, quindi, potrebbe essere chiamata a rispondere di questa indebita ingerenza che compete agli enti pubblici ma potrebbero esserlo personalmente gli stessi membri del suo Consiglio, che rivestono funzioni in enti pubblici o li rappresentano in detta associazione privata. 

Le dimissioni del Dr. Moirano non sono quindi un fatto di per sè di rilievo, nè lo sarà il nominativo di chi andrà a sostituirlo.

Colgo l’occasione per sottolineare che l’indicazione fatta dalla Fondazione e accettata dall’attuale Consiglio Comunale potrebbe essere ritenuta illegittima sulla base delle normative che regolamentano la possibilità di costruire nella zona in questione di Confreria e che inoltre, i tempi reali di progettazione e costruzione previsti non consentirebbero comunque di accedere ai finanziamenti possibili.

Alla luce di questi elementi le dimissioni dell’ex Presidente Moirano potrebbero forse quindi avere anche altre motivazioni assai più comprensibili.

Sarà certamente il nuovo Consiglio Comunale eletto a maggio 2022 a riprendere in mano concretamente la questione e ribadisco, che se sarò eletto Sindaco metterò in pratica tutti gli atti necessari, già nel primo mese del mio mandato, per costruire il nuovo ospedale sul sito dell’attuale Santa Croce”.

Più informazioni su