Quantcast

Da venerdì ritorna il Cinema sotto le stelle al Parco La Pinetina di Cuneo

Riprende la rassegna di cinema all'aria aperta tipica dell'estate cuneese con quattro film che si propongono di riportare alla normalità gli spettatori che parteciperanno alle proiezioni. Si consiglia di arrivare per tempo al Parco, dato che l'ingresso è gratuito ma fino ad esaurimento posti.

Venerdì 23, ore 21.15, inizia la rassegna cinematografica composta da quattro film che propongono spunti sui pregiudizi e le difficoltà nei rapporti interpersonali, intitolata “Cinema insieme” e che avrà luogo presso il parco “La Pinetina” in via Bongioanni angolo via Mons. Riberi.

Nel parco si potrà assistere alle proiezioni rispettando distanziamento e le norme che permettono di partecipare in sicurezza. L’ingresso è gratuito fino ad esaurimento posti. Si consiglia di accedere con anticipo rispetto all’inizio delle proiezioni. In caso di maltempo le proiezioni avranno luogo presso il cinema Don Bosco.

La rassegna fa parte del progetto “Star bene insieme”, organizzato dall’Associazione MenteInPace in collaborazione con il Centro Diurno del S.S.Mentale, il Comune di Cuneo, La Casa del Quartiere Donatello, il Comitato di quartiere Donatello, le Cooperative Sociali Momo e Proposta 80, le Associazioni Gli Animattori, Amnesty International, Se non ora quando?, Spazio Mediazione & Intercultura, con il Cinema teatro Don Bosco, con il contributo del CSV “Società Solidale” ed il sostegno di Fondazione CRC.

Venerdì 23 luglio ore 21,15 è la volta di “Quanto basta” di Francesco Falaschi, con Vinicio Marchionni, Valeria Solarino, Luigi Fedele, Nicola Siri, Mirko Frezza. Arturo, chef talentuoso con problemi di controllo dell’aggressività che lo fanno finire dentro per rissa, come pena deve tenere un corso di cucina in un centro per ragazzi autistici. Tra loro c’è Guido con una grande passione per la cucina. Di fronte alla diversità, che non è inferiorità, Arturo muta a poco a poco il proprio comportamento. Pur contro voglia accompagna Guido a un talent culinario e si crea un rapporto di amicizia e di fratellanza che cambierà la loro vita.