Quantcast

Comunali 2022, prove di intesa tra Radicali Cuneo ed Evoluzione Cuneo

“Lavoreremo indubbiamente per portare all’attenzione dei gruppi politici cuneesi temi che ci stanno cari, a partire dai diritti degli ultimi. Guardiamo al fronte liberale, democratico, ambientalista e riformatore"

“Lavoriamo per una nostra presenza, magari con alcuni candidati in altre liste, alle amministrative di Cuneo 2022.” Inizia così una nota stampa divulgata dall’Associazione Radicali Cuneo – Gianfranco Donadei, il gruppo territoriale di Radicali Italiani da tempo impegnato sul fronte dei diritti umani e civili.

“Lavoreremo indubbiamente” – proseguono gli attivisti nella nota – “per portare all’attenzione dei gruppi politici cuneesi temi che ci stanno cari, a partire dai diritti degli ultimi. Guardiamo al fronte liberale, democratico, ambientalista e riformatore, come quello che fa capo a Evoluzione Cuneo, con cui abbiamo sintonia su molti temi e sensibilità affini. Indubbiamente è presto per parlare di accorpamenti elettorali, ci piace dibattere sui temi prima. Il progetto di Cuneo, Diritti e Libertà, nato insieme ai Verdi, sicuramente proseguirà come supporto a proposte concrete per la città”.

“Siamo contenti – affermano gli esponenti di Evoluzione Cuneo – di poter costruire una visione di città insieme a quelle nuove forze che possiedono i nostri obiettivi. Evoluzione Cuneo, così come Cuneo, diritti e libertà, non solo vuole provare a dare un contributo sostanziale al capoluogo concentrandosi prima su un programma locale ampiamente condiviso, che metta al centro il cittadino e che vada al di là dei colori politici, ma guarda alla futura amministrazione comunale con la speranza di poter rinnovare progressivamente l’attuale classe politica dirigente”.