Quantcast

Blengino (Radicali Cuneo) ringrazia il sindaco di Fossano per la firma per il referendum sull’eutanasia

Il primo cittadino di Fossano, con il quale i Radicali hanno intrapreso molte battaglie politiche, ha lasciato la sua firma in uno dei banchetti allestiti dai Radicali cuneesi, ottenendo il plauso del Segretario.

Anche il primo cittadino di Fossano Dario Tallone ha apposto la propria firma in uno dei banchetti organizzati dall’Associazione Radicali Cuneo – Gianfranco Donadei per la richiesta di un referendum sulla legalizzazione dell’eutanasia. Un gesto molto importante, soprattutto alla luce dei numerosi scontri politici che negli ultimi mesi hanno visto contrapposti i Radicali, e in primis il loro Segretario Blengino, e il Sindaco leghista della città del Castello dei Principi di Acaja. Il più rilevante di questi scontri è stato certamente quello sulla proposta di abbattimento di sessanta tigli in Corso Colombo portata avanti da Tallone e strenuamente osteggiata dai Radicali cuneesi, che si è conclusa con la sospensione del provvedimento da parte del Tar.

E lo stesso Blengino ha ringraziato il Sindaco Tallone per avere dato una mano nel referendum. Attraverso un post su Facebook il giovane Segretario ha scritto: “Avversari politici tutti i giorni, ma insieme in alcune battaglie. Grazie a Tallone Dario, Sindaco di Fossano, per aver firmato il #ReferendumEutanasia.

E grazie per le forze messe in campo sul tema #GiustiziaGiusta, altra battaglia di focale importanza per il paese. Perché anche se tutti i giorni politicamente ce le diamo di santa ragione, si possono fare tratti di strada insieme su temi condivisi. Daje!”.