Quantcast

Anche Revello tra i nuovi borghi Bandiera Arancione del Piemonte

Con sei nuovi ingressi nell'elenco dei siti Bandiera Arancione del Touring Club Italiano, di cui uno nel cuneese, il Piemonte diventa la Regione più "Arancione" d'Italia.

Il Piemonte diventa la Regione con il maggior numero di siti Bandiera Arancione del Touring Club Italiano (40), anche grazie ai sei nuovi ingressi nell’elenco dei siti di qualità turistico-ambientale. Le new entry nella classifica sono Canelli e Castagnole Lanze (AT), Susa (TO), Rosignano Monferrato e Trisobbio (AL) e soprattutto Revello, unico nuovo rappresentante della Granda.ù

“È cambiata la sensibilità dei cittadini – sottolinea l’assessore a Cultura, Turismo e Commercio della Regione Piemonte, Vittoria Poggio dai quali sale la richiesta verso gli amministratori locali di puntare sulla qualità della vita e quindi di rendere le città più vivibili e di conseguenza anche più attrattive dal punto di vista turistico. I programmi messi in campo dei sindaci – rileva – hanno dato i frutti sperati e per questa ragione a loro va il plauso dell’amministrazione regionale che ne riconosce i meriti”.

La nomina di Revello è importante anche per confermare la Granda come la provincia piemontese più ricche di Bandiere Arancioni. Revello rappresenta infatti la tredicesima località cuneese entrata nell’elenco (le altre sono Barolo, Bene Vagienna, Bergolo, Cherasco, Chiusa Pesio, Entracque, Grinzane Cavour, Guarene, La Morra, Limone Piemonte, Monforte d’Alba e Neive). La prima “inseguitrice”, piuttosto distaccata, è la provincia di Verbania con sette località, seguita da Torino con 6, Asti e Alessandria con 4, Vercelli con 3, Novara con 2 e Biella con 1.