Quantcast

Alberi di Paulownia all’Ospedale di Cuneo

Per ringraziare i medici e tutti gli operatori sanitari del lavoro svolto soprattutto nell’ultimo periodo, oltre che per sensibilizzare all’importanza dell’ambiente nella qualità della vita

Cuneo. Nei giorni scorsi sono state messe a dimora diverse piante di Paulownia all’Ospedale Santa Croce e Carle di Cuneo, per ringraziare i medici e tutti gli operatori sanitari del lavoro svolto soprattutto nell’ultimo periodo, oltre che per sensibilizzare all’importanza dell’ambiente nella qualità della vita.

Il gesto portato avanti dall’Ass.ne Paulownia Piemonte, è stato reso possibile grazie anche al contributo dell’azienda Nova Siria srl di Roletto, attenta da tempo alla responsabilità sociale nella regione Piemonte e non solo.

Piantare alberi è oggi un messaggio importante quanto efficace, alla luce soprattutto delle problematiche di natura ambientale che si ripercuotono sull’uomo.

La Paulownia è divenuta anche il simbolo della rinascita, non solo per il mito dell’araba fenice, ma soprattutto perché è l’albero che assorbe più CO2 e rilascia più ossigeno…ossigeno che a causa della pandemia, in molti hanno perduto. Un’altra sua caratteristica simbolo è che se tagliata più volte, invece di morire ricresce più vigorosa di prima.

Così, assieme alla direzione dell’azienda ospedaliera e l’azienda partner Nova Siria Srl, è stato possibile realizzare anche questo progetto dalla rilevante importanza ambientale e sociale.