Quantcast

L’Arena di Alba inaugura il nuovo allestimento di “Le verità di Bakersfield”

Gli attori protagonisti saranno Marina Massironi e Giovanni Franzoni in prima nazionale

L’Arena Guido Sacerdote di Alba inaugura venerdì 30 luglio, alle ore 21, il nuovo allestimento di “Le verità di Bakersfield”, con protagonisti gli attori Marina Massironi e Giovanni Franzoni, per la regia di Veronica Cruciani.

Lo spettacolo concluderà la rassegna “Teatro all’Arena”, curata dal Teatro Sociale “G. Busca” di Alba in collaborazione con il Centro Studi Beppe Fenoglio.

L’ingresso è gratuito fino a esaurimento posti disponibili. Saranno rispettate le disposizioni anti-Covid19. In caso di maltempo, la rassegna si sposterà all’interno del Teatro Sociale. Per informazioni è possibile telefonare al numero 0173 292470.

La messa in scena punta sulla disparità di livello tra i due personaggi, metafora del divario tra classi sociali, spingendo il pubblico a interrogarsi su ciò che rende l’arte e le persone veramente autentiche.

Maude è una cinquantenne disoccupata che sembra ormai vinta dall’esistenza, ma nell’evidente disordine della sua caotica roulotte nasconde un possibile tesoro: un presunto quadro di Jackson Pollock.  Il compito di Lionel, esperto d’arte di livello mondiale, volato da New York a Bakersfield, è quello di fare l’expertise dell’opera che, in caso di autenticazione, potrebbe far cambiare completamente vita alla sua interlocutrice.

Il dialogo fra i due si svolge interamente tra le cianfrusaglie della casa-roulotte, e inizialmente, mette in evidenza le profonde differenze tra Maude e Lionel. Nel prosieguo dell’incontro però, succede che Maude si riveli assai meno sprovveduta di quanto appare e la posizione di Lionel vada invece facendosi sempre più fragile in una sorta di ribaltamento di ruoli che conduce all’epilogo della storia.