Quantcast

Savigliano, venerdì 4 giugno grande festa per l’inaugurazione di “sORTO” orto sociale di comunità foto

L'idea degli organizzatori è quella di creare sinergie educative tra l'orto e il parco, facendo rete con scuole e associazioni.

Nell’ambito della Festa della Cultura Saviglianese, venerdì 4 giugno, alle ore 17, davanti ai locali del Centro Famiglie – Ludoteca di Savigliano, avrà luogo l’inaugurazione di “sORTO”, orto sociale di comunità. Il progetto, nato dalla collaborazione tra gli educatori della Ludoteca, Andrea Silvestro e Luisa Colapinto, e il consigliere comunale Antonino Rimbici, ha visto in queste settimane la partecipazione di un gran numero di bambini, nonni e genitori, protagonisti attivi in tutte le fasi della realizzazione.

Non a caso, lo slogan di sORTO è: “nato dal basso, come la terra“. Oltre a sporcarsi le mani, in tanti, anche da fuori Savigliano, hanno contribuito donando fiori, piante, attrezzi e luci da giardino. Segno di una comunità che da tempo aspettava occasioni come queste per ritrovarsi all’aria aperta, approfittando anche del parco educativo adiacente. L’idea degli organizzatori è infatti quella di creare sinergie educative tra l’orto e il parco, facendo rete con scuole e associazioni.

Tra queste spicca già la partecipazione, durante i giovedì mattina, dei bambini della Girandola (nido, scuola infanzia e doposcuola), entusiasti di recarsi in questi spazi con le loro maestre. Da qualche giorno, inoltre, è stato installato il “Passalibro”, un vecchio armadio riadattato a bookcrossing, postazione di scambio libri.

Tutte le altre informazioni sul progetto verranno illustrate venerdì, nel corso dell’inaugurazione che prevede i seguenti interventi: il Comune di Savigliano con il Sindaco Giulio Ambroggio ed alcuni assessori e consiglieri, il Consorzio Monviso Solidale con la responsabile dell’area Famiglie e Minori Luisa Ghigo, la cooperativa sociale Proposta 80 con il presidente Flavio Degioanni.

Oltre che Comune, famiglie ed educatori, sORTO ha visto la collaborazione fattiva del presidio Slow Food di Fossano, che ha fornito attrezzi da giardinaggio, e del centro diurno “Eta Beta”, al lavoro già da qualche giorno per realizzare la segnaletica in legno.

Per la cura e manutenzione dell’orto si cercano ancora volontari (senza limiti di età!) disponibili a dedicare un po’ del proprio tempo. Gli orari di apertura sono i seguenti: lunedì (9-12; 16:30-19), martedì e mercoledì (16:30-19), giovedì (9-12), venerdì (16:30-19). Per prenotazioni: 3351273890.

sORTO è presente anche sui social (Facebook e Instagram), costantemente aggiornati con le varie iniziative.