Quantcast

Mondo delle due ruote in lutto: si è spento lo storico concessionario buschese Francesco Osenda

Capostipite della nota ditta Osenda Moto che aveva fondato nel 1950, aveva 89 anni compiuti lo scorso 11 maggio

Più informazioni su

Busca. Francesco, Cesco, Osenda, storico concessionario buschese della Yamaha, 89 anni compiuti l’11 maggio si è spento ieri sera, 5 giugno. Ad annunciarlo con un post su Facebook il nipote Luca Marra.

Capostipite della nota ditta Osenda Moto che aveva fondato nel 1950 oggi portata avanti dal figlio Roberto. L’amore per il settore motociclistico e la passione per i motori a due ruote che non si è mai spenta. La storica concessionaria si è trasferita nel 2013 dalla sede di piazza Savoia a quella di corso Romita con esposizione su due piani tra motocicli nuovi ed usati, accessori, abbigliamento ed una grande officina professionale e competente.

Senza dimenticare le gare, molte a livello regionale, a cui ha partecipato fino ad età avanzata, 80 anni. Cesco non ne voleva sapere di appendere il casco al chiodo e anche se aveva lasciato le redini della concessionaria continuava a curare la sua collezione di vecchie moto da cross e le gare, fino a poco tempo fa non era insolito vederlo girare sulla pista di Attissano come aveva fatto qualche anno fa in occasione del suo compleanno.

Francesco Osenda lascia la moglie Gina, compagna di una vita da oltre 65 anni, i figli Franco, Roberto, Massimo e Luisa (la secondogenita Mari era mancata nel novembre 2012 in seguito a un tumore), nuore, generi, nipoti e pronipoti.

Il sindaco Marco Gallo lo ricorda così: “Parlare di Cesco a Busca equivale a parlare di mondo delle due ruote. Molto conosciuto ben oltre i confini provinciali ha vissuto una vita per la moto dalla sede storica di piazza Savoia a quella moderna ed attuale dove pochi anni fa ha trasferito l’attività portata avanti dal figlio Roberto. Ci uniamo al dolore della famiglia.”

Con Cesco se ne va un pezzo di Busca.

Più informazioni su