Quantcast

Incontro presso la Camera di Commercio con il segretario generale per la politica e lo sviluppo del turismo della Grecia

Germogliano idee per collaborazioni future

Sabato 19 giugno il Presidente Gola e alcuni qualificati esponenti del settore socio-economico e bancario della Provincia di Cuneo hanno accolto, nella Sala Giunta della Camera di Commercio, un’importante delegazione della Grecia, accompagnata da Giuseppe Tardivo, Professore Onorario di Economia e gestione delle imprese – Università di Torino e membro del Consiglio di indirizzo della Fondazione Cassa di Risparmio di Torino.

Hanno preso parte all’incontro rappresentanti della Regione Piemonte, della Città di Cuneo, della Fondazione Cassa di Risparmio di Torino, della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, dell’Atl di Cuneo.

Tanti i temi trattati. L’interscambio commerciale tra Cuneo e la Grecia, l’analisi dei legami storici e culturali tra italiani ed ellenici, la possibilità di lavorare a percorsi formativi comuni in ambito anche di istruzione superiore a livello nazionale, i temi legati al turismo, settore nel quale la Grecia è un’autorità a livello mondiale, le possibili sinergie in ambito cinematografico.

Il Segretario Generale per la Politica e lo Sviluppo del Turismo della Grecia,  Vicky Loizou, è stata colpita dal nostro territorio e spera che da questo incontro possano nascere collaborazioni a 360 gradi in ambito turistico, di progettazione europea anche in ambito culturale.

L’incontro si è svolto in un clima di grande cordialità. Paolo Bongioanni per la Regione Piemonte, la Senatrice Patrizia Manassero e Cristina Clerico per la Città di Cuneo, Giuseppe Tardivo per la Fondazione CRT in rappresentanza del Presidente Giovanni Quaglia, Ezio Raviola Vice Presidente della Fondazione CRC, e Daniela Salvestrin per l’Atl Cuneo hanno dimostrato grande apertura nei confronti delle suggestioni provenienti dagli amici ellenici.

“Spesso è da incontri come questo, nati quasi per caso, che nascono riflessioni, idee, visioni e progettualità di grande interesse. – conclude il Presidente Mauro GolaSiamo sicuri che potranno tradursi in atti concreti a vantaggio dello sviluppo culturale, turistico ed economico dei due territori.”