Quantcast

Il Buongiorno di Cuneo24

Nel 1990 il parlamento tedesco decide di spostare la capitale da Bonn a Berlino

Cuneo. Il sole è sorto alle 5:40 e tramonta alle 21:23. Durata del giorno quindici ore e quarantatre minuti. Fase lunare: gibbosa crescente.

Santi del giorno
Sant’Ettore, martire.
San Silverio, martire.
San Lucano, vescovo.

Avvenimenti
1214 – L’Università di Oxford riceve il suo statuto.
1819 – Il vascello statunitense SS Savannah arriva a Liverpool. È il primo vascello a vapore ad attraversare l’Atlantico, gran parte del viaggio venne effettuato a vela.
1990 – Il parlamento tedesco decide di spostare la capitale da Bonn a Berlino.
2020 – Luca Palamara, magistrato, viene espulso dalla Magistratura, per gli scambi di favori ai partiti politici italiani.

Nati in questo giorno
Frank Lampard – E’ un ex calciatore, ottimo centrocampista centrale e, nonostante la posizione in campo più arretrata, ha al suo attivo più di 312 reti in 1044 partite, realizzate con le maglie di West Ham, Chelsea (dal 2001 al 2014), Manchester City (2014/2015), New York City (dal 2015/16) e della Nazionale inglese (106 presenze e 29 reti). All’inizio di febbraio 2017 si ritira, avendo nel suo palmarès 14 trofei. Con i Blues i maggiori successi, tra i quali tre scudetti, quattro Coppe d’Inghilterra, una Champions e una Europa League. Festeggia 43 anni.
Jean-Marie Le Pen – Leader dell’estrema destra francese, da trent’anni sulla scena politica francese. Compie 93 anni.

Eventi sportivi
1976 – Gli Europei di calcio alla Cecoslovacchia. La Cecoslovacchia vince gli europei di calcio, disputatisi in Jugoslavia, battendo in finale la Germania Ovest. I tempi regolamentari e supplementari finiscono 2 a 2. Ai calci di rigore i cecoslovacchi ne segnano cinque su cinque, mentre i tedeschi occidentali tre su quattro. Del ceco Antonín Panenka il rigore vincente, tirato con un cucchiaio. Al terzo posto si classifica l’Olanda, al quarto i padroni di casa.

Proverbio/Citazione
Se l’ulivo fiorisce a giugno, olive in pugno.
“Io sono socialmente a sinistra ed economicamente a destra, ma soprattutto per la Francia.” Jean-Marie Le Pen