Quantcast

Il 19 giugno l’Alta via del sale riapre

Si lavora per liberare il tracciato dalla neve

Salvo eventuali posticipi dovuti a condizioni della strada e alla messa in sicurezza della stessa c’è una data di riapertura dell’Alta via del sale, una spettacolare strada bianca ex-militare che collega le Alpi Piemontesi e Francesi al Mare Ligure.

Si tratta di sabato 19 giugno, data prevista e per la quale saranno terminati i lavori di rimozione della neve lungo il tracciato.

L’accesso è libero per gli escursionisti e cicloturisti, la strada è aperta ai mezzi motorizzati previo versamento di un pedaggio prenotabile sul sito, o direttamente in loco agli ingressi di Limone Piemonte, in località Cabanaira, e nel Bosco delle Navette, in località Ponte Giairetto, nel comune di Briga Alta. La strada si raggiunge con mezzi motorizzati da ben sei ingressi: Limone Piemonte, Ormea-Upega di Briga Alta, Triora, Pigna, La Brigue e Tenda; a questi si aggiungono gli accessi dalle Valli Gesso e Pesio, riservati ad escursionisti e mountain-bike (con buone capacità fisiche e tecniche). La strada è chiusa nelle intere giornate di martedì e di giovedì di ogni settimana al traffico motorizzato mentre rimane accessibile tutti i giorni a pedoni e ciclisti.

Chi vuole avere maggiori informazioni può consultare il sito dell’Alta via del sale.