Quantcast

Conclusi lavori di asfaltatura da Campomolino verso il Fauniera

Intervento di messa in sicurezza anche per il passaggio della corsa ciclistica Granfondo Fausto Coppi

Il colle Fauniera in alta valle Granda è di nuovo percorribile da mercoledì 23 giugno dopo i lavori di sistemazione e di asfaltatura di alcuni tratti anche in vista della corsa ciclistica Fausto Coppi in programma per domenica 27 giugno. I lavori di messa in sicurezza, realizzati dal comune di Castalmagno, hanno coinvolto anche la Provincia per lavori di bitumatura di alcuni tratti da Campomolino fino al santuario di San Magno. Si ricorda che l’ordinanza del Comune di Castelmagno vieta a tempo indeterminato il passaggio sulla strada tra il santuario e il colle per autobus, veicoli con massa complessiva superiore a 3,5 tonnellate, veicoli di lunghezza complessiva superiore ai 6 metri, autocaravan, camper, roulotte. È consentito il passaggio per moto, bici e auto.

Il colle Fauniera collega la valle Stura di Demonte attraverso il laterale vallone dell’Arma con la valle Grana. È stato scalato una sola volta al giro d’Italia nel 1999 nella tappa vinta dal bergamasco Paolo Savoldelli, ma diventata famosa per la salita di Marco Pantani che al termine della stessa conquuistò la Maglia rosa. In sua memoria è stata posizionata una scultura in pietra che ritrae Pantani in bicicletta. La 33° edizione della Fausto Coppi torna dopo lo stop del 2020 imposto dalla pandemia. L’evento, uno dei più spettacolari del panorama granfondistico internazionale, partirà da piazza Galimberti a Cuneo domenica 27 giugno 2021 alle 7. La corsia ciclistica a numero chiuso (2.800 partenti) conferma i due noti circuiti: la Granfondo di 177 km e 4.125 metri di dislivello e la Mediofondo di 111 km con 2.500 metri di dislivello. Il Gran Premio della Montagna di entrambi i percorsi è fissato sul maestoso Colle Fauniera, con la sua salita di 22,3 km per arrivare ai 2.481 metri della cima.