Quantcast

Busca, venerdì sera appuntamento con Re&Ti a San Rocco

Grazie a fondi europei, il progetto di welfare territoriale si realizza anche a Busca a favore dei giovani del quartiere a sud della città

Avviato all’inizio dell’anno in frazione San Rocco, il progetto Re&Ti presenta ora un nuovo appuntamento per venerdì 4 giugno alle ore 20,30 nel quartiere per un incontro  con gli amministratori comunali. Ci saranno il sindaco, Marco Gallo, le assessore Lucia Rosso e Beatrice Aimar, i bambini. le bambine, i ragazzi e le ragazze che hanno preso parte all’iniziativa, i quali parleranno,  insieme con gli educatori professionali Stella e Daniele e con la portavoce Barbara, per far conoscere la loro visione sul futuro del parco di San Rocco. E’ invitata tutta la popolazione.

Re&Ti  è un servizio educativo rivolto alle famiglie e ai  ragazzi svolto nella postazione allestita dagli educatori nei pressi della casetta del comitato frazionale: “I protagonisti di questa iniziativa sono i ragazzi del quartiere  – dicono le assessore  – i quali hanno la possibilità di far sentire la propria voce ed esprimersi sul loro modo di vedere le cose. Insieme con la portavoce, una ragazza buschese che ha seguito un percorso formativo all’interno di Re&Ti,  e gli educatori, i giovani  sono accompagnati in un’esperienza innovativa in cui possono proporre idee da concretizzare”.

Il progetto
“We.ca.re: welfare cantiere regionale. Strategia di innovazione sociale della Regione Piemonte”: questo lungo titolo racchiude il progetto che si sta realizzano anche a Busca, grazie ad un finanziamento del Fondo sociale europeo e del Fondo europeo sviluppo regionale.  Lavorano alla parte del progetto che si concretizza a livello locale sui territori di Busca, Cuneo, Borgo San Dalmazzo, Dronero “Re&Ti” (risorse educanti e territoti inclusivi) cinque cooperative sociali: Animazione Valdocco, Emmanuele, Momo; Insieme a voi e Proposta 80.