Quantcast

Anna Maria Sepertino confermata presidente di Confartigianato Cuneo – Zona di Savigliano

Da anni attiva componente del Sistema Confartigianato e attualmente presidente nazionale dei Caseari.

Proseguono le Assemblee degli Associati delle Zone di Confartigianato Cuneo, primo “passo” dell’iter di riunioni elettive propedeutiche al rinnovo dei Dirigenti Artigiani. Nelle votazioni per la Zona di Savigliano, svoltesi il 10 e 11 giugno, in seguito all’Assemblea degli Associati – organizzata il 9 giugno in modalità “on-line” – è stata confermata quale presidente di Zona Anna Maria Sepertino, titolare del “Caseificio Sepertino” di Marene, da anni attiva componente del Sistema Confartigianato e attualmente presidente nazionale dei Caseari.

Confermati anche i vicepresidenti: Elisa Reviglio (vicaria, titolare della “Tipolitografia Racconigese”, anche rappresentante provinciale e regionale dei grafici e tipografi) e Vincenzo Pallonetto (“Pane e Vizi” di Savigliano, anche rappresentate provinciale e regionale dei Panificatori e consigliere nazionale della Categoria).

«Ringrazio gli imprenditori – commenta la presidente Sepertino – per la fiducia accordatami e mi accingo ad affrontare con entusiasmo e dedizione questo ruolo, importate collettore tra le esigenze e le problematiche delle imprese del territorio. Con i “miei” vicepresidenti Reviglio e Pallonetto abbiamo nuovamente voluto mettere a disposizione dell’Associazione le nostre competenze e il nostro impegno, per proseguire i progetti avviati nel precedente mandato. Fondamentale sarà l’apporto dei rappresentanti di categoria e in generale di tutti gli associati per segnalare criticità e suggerire iniziative. Lavoreremo con Enti e Istituzioni locali per tutelare e supportare il comparto artigiano locale».

Durante l’Assemblea on-line è intervenuto Giulio Ambroggio, Sindaco del Comune di Savigliano, che ha ribadito il ruolo dell’Associazione quale interlocutore di riferimento per l’amministrazione comunale nei confronti del tessuto economico dell’artigianato e delle PMI, ricordando anche le positive collaborazioni con l’Ente Manifestazioni di Savigliano.

Nell’ambito delle votazioni sono stati anche eletti i delegati zonali dei “Gruppi di opinione”.

Per il Movimento Donne Impresa Sara Origlia (laboratorio artigianale di pasticceria secca e cioccolato “La Talpina” di Genola) è stata eletta delegata. Daniela Francesca Biolatto (sartoria “Ami2” di Racconigi), recentemente nominata presidente nazionale del Movimento Donne, è stata eletta vicedelegata.

Per il Movimento Giovani Imprenditori eletti Federico Bono (delegato, carpenteria meccanica “B&B” di Caramagna Piemonte) e Valerio Cornaglia (vicedelegato, “Elettrauto Cornaglia” di Savigliano).

Prossimo “step”, propedeutico alla formazione del Consiglio della Zona di Savigliano, sarà l’elezione dei rappresentanti zonali di categoria, che avverrà in modalità on-line, attraverso una piattaforma web dedicata.

«Con il proseguire delle Assemblee zonali – ha concluso il presidente territoriale Luca Crosetto – continua un importante processo di democrazia, che esprime al meglio la trasparenza del nostro Sistema e dà valore alla partecipazione e all’impegno dei tanti imprenditori che mettono a disposizione della nostra Associazione competenze, passione e orgoglio di rappresentare l’artigianato e le PMI cuneesi».