Quantcast

A Pollenzo si presenta il libro di Nino Cornaglia

Il 18 giugno alle 20.45 nel cortile dell’Agenzia

Venerdì 18 giugno 2021, alle 20.45 nel cortile interno, dell’Agenzia di Pollenzo, si presenta il libro “La coscienza di un povero idiota e altri racconti”, prima opera letteraria del braidese Sebastiano “Nino” Cornaglia.

Interverranno alla presentazione, insieme all’autore, il vicesindaco della Città di Bra Biagio Conterno e l’editrice Morena Zuccalà, 96 rue de-La-Fontaine Edizioni. Durante la serata verranno letti alcuni brevi estratti del libro da una coppia di attori, Paolo Arlenghi e Maria Rita Lo Destro. Al termine dell’evento sarà possibile acquistare una copia autografata del libro. L’ingresso è gratuito e l’evento è patrocinato dal Comune di Bra.

Ambientato nell’immediato dopoguerra del nord Italia, “La coscienza di un povero idiota e altri racconti” raccoglie la violenza e la crudeltà della terra che si coltiva con fatica e la passione della vita che risorge nonostante tutto. Emergono chiare la ribellione e l’istanza dell’individuo che trasgredisce al codice non scritto delle convenzioni, dell’ignoranza emotiva e sociale. Una raccolta di racconti che va in deroga a ogni luogo comune e affonda la lama profondamente dentro alla carne.

Sebastiano Cornaglia (Nino per tutti, fin dall’infanzia) nasce a Fossano, un piccolo comune della provincia di Cuneo, nel gennaio dell’anno 1962. Figlio di un maestro elementare, dopo il diploma presso il Liceo scientifico vive una breve esperienza da bancario per poi decidere di seguire le orme del padre e dedicarsi all’insegnamento. Dal 1996 vive e lavora a Bra come insegnante di musica e inglese presso una locale scuola primaria. Già consigliere comunale, è conosciuto in città come il “maestro Nino”.