Quantcast

A luglio la Fondazione Opere Diocesane Cuneesi propone tre letture dantesche a Cuneo e Vernante

Due appuntamenti avranno come cornici i cortili del centro storico del capoluogo, uno si svolgerà presso la Tourusela che domina il paese della valle Vermenagna

All’interno della rassegna ‘Amor mi mosse. Dante in cammino tra Cuneo e le Alpi’ la Fondazione Opere Diocesane Cuneesi con La Guida propongono nel mese di luglio tre letture commentate e musicate di alcuni canti della Divina Commedia: due si svolgeranno nel centro storico di Cuneo, la terza avrà luogo nella suggestiva cornice della Tourusela di Vernante, in valle Vermenagna.

Domenica 4 sarà il cortile del seminario vescovile di Cuneo ad ospitare il primo dei tre appuntamenti. Alle ore 18 la lettura di Chiara Giordanengo, il commento di Don Martino Pellegrino e i contributi musicali di Milena Punzi, Chiara Di Benedetto e Nadia Khreiwesh proietteranno il pubblico nell’atmosfera del canto XXVI dell’Inferno, dove Dante incontra Ulisse e che contiene la celebre terzina ‘Considerate la vostra semenza: fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza’. Il secondo appuntamento andrà in scena domenica 18 alle ore 18 nel cortile della sede del settimanale cuneese La Guida (via Bono 5): qui la lettura di Chiara Giordanengo, il commento della studiosa Silvana Bedodi e i contributi musicali di Nicolò Bottasso e Filippo Ansaldi permetteranno agli spettatori di scoprire o riscoprire le potenti terzine del canto II del Purgatorio, dove il musico Casella inizia a cantare con il noto verso ‘Amor che ne la mente mi ragiona’. Entrambe le letture sono a ingresso libero con prenotazione obbligatoria sulla piattaforma Eventbrite.

Giovedì 8 sarà invece la volta della seconda escursione organizzata in collaborazione con l’Ente di Gestione Alpi Marittime dopo quella del 20 giugno scorso alle Gorge della Reina di Entracque. Meta dell’escursione, adatta a tutti e con un dislivello positivo di duecento metri, sarà la torre che domina l’abitato del paese della valle Vermenagna, nota come Tourusela. Dopo il ritrovo alle ore 20.30 presso il Centro Visita Aree Protette Alpi Marittime, alle ore 21 si partirà per la passeggiata con una Guida Parco per raggiungere la Tourusela, dove avrà luogo il momento dantesco. La lettura di Luca Occelli, il commento di Valter Giordano e i contributi musicali di Milena Punzi, Chiara Di Benedetto e Daniele Danzi faranno rivivere le atmosfere del canto XXXIII dell’Inferno e in particolare la vicenda del conte Ugolino della Gherardesca, punito quale traditore della patria, che racconta a Dante la sua prigionia nella Torre della Muda a Pisa insieme a figli e nipoti.

L’escursione è a partecipazione gratuita con prenotazione obbligatoria sulla piattaforma Eventbrite; grazie alla collaborazione con Il Nazionale di Vernante è possibile prenotare via mail a info@amormimosse.com l’aperitivo (vino bianco, spumante, rosato o analcolico e focaccia, pizza, torte salate, formaggi e affettato, € 15) o la merenda sinoira (vino bianco, spumante, rosato o analcolico, focaccia, pizza, torte salate, formaggi, affettato, acciughe al verde, vitello tonnato, giardiniera, € 18); il pagamento dovrà essere effettuato la sera dell’escursione presso Il Nazionale.

Il calendario completo delle iniziative della rassegna ‘Amor mi mosse. Dante in cammino tra Cuneo e le Alpi’, aggiornato costantemente con tutti i dettagli e i link per le prenotazioni, è disponibile sul sito web del progetto.

Info: www.amormimosse.comwww.facebook.com/amormimosse; www.instagram.com/amormimosse; info@amormimosse.com

Ufficio stampa: Giulia Poetto 338.6035552