Quantcast

Motocross, Fabrizio Fissolo alle selezioni per il Nord Italia

"Sono molto contento, perché in una categoria così combattuta non mi aspettavo di riuscire a rimanere a ridosso dei primi dieci” le parole del pilota cervaschese del Camb Racing Team

Domenica due maggio si è disputata, sul crossodromo lecchese di Bosisio Parini, la prima prova selettiva del campionato italiano di motocross della categoria expert rider Nord Italia della classe 250, che consente l’accesso alle finali nazionali, alla
quale si è presentato pure il cervaschese Fabrizio Fissolo.

Nonostante la pioggia ininterrotta del sabato, la pista ha tenuto molto bene, permettendo il regolare svolgimento della manifestazione, riservata ai piloti di tutte le Regioni settentrionali. Dopo aver staccato l’undicesimo tempo nelle qualifiche della domenica mattina, il conduttore del Camb Racing Team ha portato a termine due manche regolari, che l’hanno portato a sfiorare la top ten di giornata, nella quale è riuscito a portare al traguardo la Honda CRF 250 della Amerio Moto di Ceva in tredicesima posizione
assoluta, lasciandosi alle spalle ben venticinque avversari.

La gara è andata al lombardo Alex Masoner (Suzuki – RT 973 MX School), che ha preceduto altri due lombardi: Alessandro Tacchini (Yamaha – Abbiate Guazzone) ed Alessandro Bonfatti Sabbioni (KTM – RT 973 MX School).

“Ha piovuto tutto il sabato ininterrottamente – ha riferito Fabrizio Fissolo – e la domenica mattina ho fatto l’undicesimo tempo, su una pista che ritengo molto bella. Tra gara 1 e gara 2 ho totalizzato il 13° assoluto. Sono molto contento, perché in una categoria così combattuta non mi aspettavo di riuscire a rimanere a ridosso dei primi dieci”.