Quantcast

Moretta, organizzata una seconda giornata di raccolta rifiuti

"Prendersi cura dell'ambiente in cui viviamo e mantenerlo pulito dovrebbe costituir un dovere indiscutibile e prioritario" ha affermato l'Assessore Serafino

Moretta. Nel pomeriggio di giovedì 6 maggio, su invito e organizzazione dell’amministrazione comunale, con la preziosa collaborazione degli Alpini, dell’Associazione pescatori e del volontario Marco Petracin, si è continuata l’opera di raccolta rifiuti lungo gli argini della bealera del mulino nella zona della Piattera fino alla frazione Roncaglia.

Due mesi fa si era provveduto anche con la collaborazione della Protezione civile, in questa circostanza impegnata per la campagna vaccinale, lungo un altro tratto della bealera. Presenti anche il vicesindaco, Emanuela Bussi, l’Assessore all’agricoltura Serafino, l’assessore Castagno e il consigliere Alesso.

In circa tre ore sono stati raccolti due rimorchi di rifiuti, per lo più plastica.

Prendersi cura dell’ambiente in cui viviamo e mantenerlo pulito dovrebbe costituir un dovere indiscutibile e prioritario – sostiene l’Assessore Serafino. – Purtroppo però il senso civico e il rispetto per l’ambiente non sempre c’è. Di fronte a ciò non possiamo che rimboccarci le maniche e metterci al lavoro. A tal proposito ringrazio a nome dell’amministrazione i volontari che hanno dedicato il loro tempo per una causa seria, dando un contributo davvero gradito – Il vicesindaco ricorda che è importante sensibilizzare le persone partendo dai ragazzi per promuovere un comportamento consapevole e rispettoso del contesto ambientale . – L’anno scorso era in programma una giornata che avrebbe coinvolto le scuole morettesi ma la pandemia ne ha impedito la realizzazione. In ogni caso non basta una giornata. Occorre promuovere concretamente il senso civico e la consapevolezza del bene comune e collettivo in sinergia con la scuola che da sempre educa in tale direzione, insieme a tutta la comunità.”