Quantcast

Lite in piazza Galimberti dopo il coprifuoco, sanzionata una decina di giovani

Il fatto è avvenuto intorno alle 22.30 di sabato. Pronto l'intervento della Polizia che nel weekend ha controllato circa 100 persone e 40 autovetture oltre ad avere monitorato numerosi bar e ristoranti sul rispetto della normativa anti-Covid

Più informazioni su

Cuneo. Tra sabato e domenica scorsi la Polizia di Stato, in sinergia con l’Arma dei Carabinieri e la Polizia Locale di Cuneo, nell’ambito delle operazioni straordinarie per il controllo del territorio disposte dal Questore di Cuneo Nicola Alfredo Parisi, ha monitorato le attività commerciali nel capoluogo per verificare il rispetto della normativa anti-Covid da parte dei titolari e degli avventori che affollavano strade e dehors.

Sono state controllate circa 100 persone e 40 autovetture dal Reparto Prevenzione Crimine di Torino e dalla Polizia Stradale, mentre numerosi bar e ristoranti sono stati monitorati dalla Polizia Amministrativa della Questura e della Polizia Locale, che hanno constatato l’osservanza delle disposizioni relative all’emergenza in collaborazione con i titolari dei locali che congedavano i clienti procedendo alla chiusura entro le ore 22.

Intorno alle 22.30 si è reso altresì necessario un intervento degli agenti per una lite che tra una decina di giovani, di varia nazionalità ed in evidente stato di ebrezza alcolica, nei pressi di piazza Galimberti, sanzionati per la violazione della normativa per contenimento della pandemia poichè privi di motivazioni che giustificavano la loro presenza in quel luogo dopo il coprifuoco. La violazione amministrativa comporta il pagamento della somma di 400 euro, ridotta a 280 euro se pagata entro 5 giorni.

Più informazioni su