Quantcast

Saluzzo, incontro online con Roberta Milano e le realtà turistiche del territorio

La sfida del turismo sostenibile si terrà venerdì 7 maggio alle ore 18

Il turismo inteso come motore della nuova bellezza del territorio è il tema del secondo incontro Verso Saluzzo Monviso 2024 con le realtà turistiche del territorio.
Protagonisti dell’incontro: Paolo Verri, direttore pro bono della candidatura e Roberta Milano, già direttore marketing di ENIT, oggi docente all’Università Cattolica di Milano e nel comitato scientifico di BTO – Buy Tourism Online.

L’intento di Saluzzo Monviso 2024 è innovare la propria azione di candidatura attraverso momenti di apprendimento e di confronto su grandi temi per attivare un processo collettivo e condiviso che guardi oltre il 2024, a una rinascita di luoghi e comunità, a uno sviluppo rispettoso delle loro peculiarità ma al contempo capace di uno sguardo nuovo, consapevole e plurale.

In questo secondo incontro, in particolare, ci si chiederà come la candidatura possa essere di aiuto all’attrattività e ad un nuovo modo di abitare. La cultura può aiutare ad essere più accoglienti? Ogni turista è anche un cittadino temporaneo: come può contribuire alla crescita e al miglioramento delle nostre comunità?  Come possiamo crescere insieme, scambiando conoscenze e saperi, ascoltandoci, per diventare abitanti del pianeta migliori?

Gli incontri continueranno tutti i venerdì, fino al 21 maggio, in live streaming sulla pagina Facebook SaluzzoMonviso2024. Venerdì 14 maggio, alle ore 17, si metterà alla prova il paradigma “Metromontano” con il sociologo Filippo Barbera, professore di Sociologia Economica all’Università di Torino, che si occupa di innovazione sociale, economia fondamentale e sviluppo delle aree marginali. Venerdì 21 maggio, infine, si parlerà di sport come motore del territorio con Mauro Berruto, ex ct della Nazionale maschile di pallavolo.

 

ROBERTA MILANO

Professionista e docente, si occupa di innovazione e strategie di marketing digitale applicate al turismo. Insegnamenti all’Università Cattolica di Milano e all’Università di Genova. Ultimi temi di ricerca: Turismo 4.0, Turismo enogastronomico e innovazione, Turismo Sostenibile.
Fino al 2017 è stata Direttore Marketing e Comunicazione Digitale di ENIT – Agenzia Nazionale del Turismo, oggi ha rapporto di collaborazione, tra gli altri, con il Consorzio del formaggio Parmigiano Reggiano e con l’Ente Turismo Langhe Monferrato Roero. Componente del Comitato Strategico di Copernicani, associazione che promuove la cultura dell’innovazione. Attualmente animatrice di un appuntamento mattutino di successo dedicato al turismo sul nuovo social media Clubhouse: Turismo Italia Lab.
Esperta di digitale e turismo ha ideato il modello Ne[x]t Tourism che, “unendo i puntini” (persone, temi, percorsi e progetti), collega strategie online e offline. In precedenza, è stata tra i cinque esperti italiani del TDLAB (Mibact) che hanno contribuito alla stesura del Piano Strategico per la Digitalizzazione del Turismo italiano. Ha sviluppato le strategie digitali turistiche per alcune importanti DMO regionali italiane: Lazio, Puglia, Basilicata, Campania, ATL Langhe Roero. Nella formazione turistica ha lavorato in: Piemonte, Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Abruzzo, Lazio, Liguria, Toscana, Veneto, Basilicata. Ideatrice e direttore scientifico di Food & Wine Tourism Forum, 1° evento italiano dedicato al turismo enogastronomico e all’innovazione (Grinzane, CN); Comitato scientifico di BTWIC (Basilicata Turistica, Web Innovazione e Creatività). È da anni nel comitato scientifico di BTO-Buy Tourism Online di Firenze.
Pubblicazioni: Turismo e Reput’Azione (Maggioli Editore), Viaggi in Rete (Franco Angeli), Linguaggi Digitali per il Turismo (Apogeo).