Quantcast

Borgna: “Discriminazione sempre sbagliata, viva la giornata mondiale contro l’omofobia”

Il sindaco di Cuneo e presidente della Provincia di Cuneo: "è giusto e bello vivere in un paese dove ogni forma di amore è rispettata e dove ogni forma di discriminazione è combattuta"

Cuneo. Anche Federico Borgna, sindaco e presidente delle Provincia di Cuneo, ha voluto ricordare la giornata mondiale contro l’omofobia.

Oggi è il 17 maggio – si legge in una nota – e oggi ricorre la giornata mondiale contro l’omofobia allora approfittiamo di questa giornata per riflettere su quanto sbagliato sia discriminare o su quanto terribile è essere discriminati. Quindi è giusto che lo Stato si impegni a combattere ogni forma di discriminazione. La legge Zan, che è giacente in Parlamento, di fatto introduce delle aggravanti a dei reati che già esistono, delle aggravanti legate a discriminazioni legate all’orientamento sessuale o anche alla disabilità”.

“Allora credo che sia giusto – si legge ancora – sostenere questo disegno di legge, credo che sia giusto e sia bello vivere in un paese dove ogni forma di amore è rispettata e dove ogni forma di discriminazione è combattuta. Non basiamoci solo sulle leggi, interiorizziamo questo tema: la discriminazione è sempre sbagliata, quindi viva la Giornata mondiale contro l’omofobia e sosteniamo tutti la legge Zan.