Quantcast

Inaugurato l’intervento sulla palestra e i lavori all’istituto “Baruffi” di Ceva

Intervento della Provincia dopo i danni causati dall’alluvione dell’ottobre 2020

La Provincia ha inaugurato lunedì 24 maggio i nuovi lavori all’Istituto scolastico “Baruffi” di Ceva e, in particolare, alla palestra dopo i danni causati dall’alluvione dell’ottobre 2020. Il parquet dell’impianto sportivo è stato rinnovato, insieme agli spogliatoi ed alcune vetrate che erano state danneggiate. L’ente pubblico ha provveduto anche ad altri interventi urgenti di manutenzione sulla stessa scuola e sulla palestra (impianti elettrici, marciapiedi, centrale termica e altri impianti) per restituire alla città una scuola all’altezza delle aspettative della popolazione e dei giovani grazie anche alla collaborazione con il Comune, la scuola e le società sportive cebane.

All’inaugurazione ufficiale erano presenti il consigliere provinciale Pietro Danna, il sindaco Vincenzo Bezzone, il vice sindaco Lorenzo Alliani, la dirigente scolastica del “Baruffi” Mara Ferrero, il tecnico comunale Osvaldo Demaria, l’architetto Mirella Francolini della Provincia e i rappresentanti delle associazioni sportive locali, in particolare il “Basket Borsi Ceva”, “Discesa Liberi” e “Doppiepunte”.

“L’intervento è stato tempestivo – ha detto il consigliere provinciale Danna – Sono stati stanziati tra gli 80-100 mila euro per consentire gli interventi che hanno riguardato non solo pavimentazione e spogliatoi, ma anche tinteggiatura, sostituzione di alcuni serramenti, impianti elettrici e caldaia. La speranza di tutti è quella di non trovarci più a rivivere una situazione simile”.

Ora serviranno soluzioni per evitare altri allagamenti perché l’impianto sportivo era già stato già rinnovato nel 2019 dopo i danni alluvionali del 2016. Si sta lavorando all’ipotesi di paratie e sistemi di difesa per metter in sicurezza tutta la scuola.