Quantcast

Il “custode dei castagneti” la sua storia diventa un film

La storia di Ettore Bozzolo e del suo impegno di recupero della castanicoltura #InterregALCOTRA #PITER_PaysSages #pianointegratoterritoriale #progettitransfrontalieri #PaysAimables #PaysEcogetiques #PaysResilients #PaysCapables

In un Paese in cui il 90% dei castagneti sono abbandonati c’è qualcuno sulle Alpi cuneesi che, invece, se ne prende cura con rispetto e dedizione. Ettore Bozzolo, ormai definito il “custode dei castagneti”, trent’ anni fa ha scelto di dedicarsi al recupero della castanicoltura, consapevole dell’importanza di tutelare questo patrimonio e la sua biodiversità.

Ancora oggi con grande cura accudisce i boschi di Viola Castello, tra il Piemonte e la Liguria. La sua esperienza sarà presto raccontata in un film intitolato “Innesti”, un documentario prodotto dalla società indipendente torinese Una Film.

Attualmente a Viola si stanno già svolgendo alcune riprese, ma per realizzare l’intero documentario è stato lanciato un crowdfunding a cui possono partecipare tutti coloro che sono interessati a dare il proprio contributo per la tutela dell’ambiente. Ecco il link: https://innestidoc.starteed.eu/  Hanno parlato del suo lavoro e del film di prossima realizzazione anche i maggiori giornali nazionali per il suo impegno di tutela e valorizzazione del paesaggio dei castagni.

#InterregALCOTRA #PITER_PaysSages #pianointegratoterritoriale #progettitransfrontalieri #PaysAimables #PaysEcogetiques #PaysResilients #PaysCapables