Quantcast

Elide Azzan è il nuovo Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera “Santa Croce e Carle”

E’ la torinese Elide Azzan. Lascia l’incarico di Direttore Sanitario dell’ASL di Novara ricoperto nell’ultimo triennio. Professionista di spicco nel panorama della Sanità regionale con incarichi di primo piano nell’Unità di Crisi Covid 19 della Regione Piemonte

Cuneo. Elide Azzan, 58 anni, torinese, Direttore Sanitario dell’Asl di Novara, è il nuovo Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera “S. Croce e Carle” di Cuneo. L’ha nominata la Giunta Regionale del Piemonte nella seduta di venerdì 28 maggio scorso e dal 1 giugno sostituirà il Dott. Corrado Bedogni che ha concluso il suo incarico.

La dottoressa Azzan – laurea in Medicina e Chirurgia a Pavia e specializzazione in Igiene e Medicina Preventiva con indirizzo in Organizzazione dei Servizi Ospedalieri a Torino – dopo una prima importante esperienza lavorativa presso la stessa Azienda Ospedaliera cuneese dal 1999 al 2015 (prima come Responsabile Organizzazione e Sviluppo Risorse Umane e poi come Direttore Sanitario di Presidio Ospedaliero) ottiene l’incarico di Direttore Sanitario di Azienda dapprima presso l’Asl di Alessandria nel triennio 2015-2018 e quindi presso l’Asl di Novara dal 2018 ad oggi.

Nel periodo della pandemia da Sars COV2, la Giunta Regionale si è avvalsa della sua provata esperienza nominandola nell’aprile 2020 nell’Unità di Crisi regionale Covid19 con gli incarichi di Coordinatore Sanitario Vicario e Referente dell’Area di Collegamento con il 118 e, dall’ottobre dello stesso anno, Coordinatore dell’Area Direzioni Sanitarie regionali e vicario del Commissario per la Gestione delle Politiche Sanitarie presso il DIRMEI (Dipartimento Interaziendale Funzionale a valenza Regionale “Malattie ed Emergenze Infettive”) dove si trova tuttora.

Nel contempo, per un mese, tra marzo e aprile 2020, è stata anche sostituto del Direttore Generale dell’ASL TO 5 e ne ha vicariato le funzioni.

La dottoressa Azzan vanta un ottimo percorso formativo, è componente di numerosi gruppi di lavoro regionali e comitati tecnico-scientifici ed ha al suo attivo numerose pubblicazioni. Tra i percorsi di formazione manageriale, si evidenziano in particolare quelli che l’hanno condotta a conseguire l’idoneità per incarico di Direttore di Struttura Complessa e quella per accedere all’Elenco Nazionale degli Idonei alla nomina di Direttore Generale di ASL e  Aziende Ospedaliere ed altri Enti del Servizio Sanitario Nazionale.

“Sono davvero onorata dell’incarico ricevuto e ringrazio il Presidente Alberto Cirio e l’Assessore Luigi Genesio Icardi per la fiducia che mi è stata accordata. Cercherò di rispondere a questo impegno con responsabilità e massima disponibilità. Sono consapevole del valore dell’Azienda e di tutti i professionisti che ne fanno parte, ma inizierò la mia attività come se non la conoscessi e, quindi, osserverò, ascolterò e cercherò di comprendere le dinamiche per allineare al meglio il grande potenziale già esistente e raggiungere gli obiettivi assegnati dalla Regione. Ringrazio il dottor Bedogni per aver gestito in questi anni un’Azienda che è rimasta sana economicamente e ricca della cultura del lavoro che la caratterizza”.