Quantcast

E’ un 23enne giocatore di football americano la vittima dell’incidente di Cavallermaggiore

La sua autovettura è andata a fuoco dopo essersi scontrata frontalmente con quella guidata da una donna di 53 anni, ricoverata in ospedale in gravi condizioni

Si chiamava Lucian Valentin Bota, aveva 23 anni, ed era un giocatore di football americano della locale squadra dei “Vikings” la vittima dell’incidente stradale verificatosi nella serata di ieri (domenica 23 maggio) a Cavallermaggiore nei pressi della discoteca Evita.

La sua autovettura è andata a fuoco dopo essersi scontrata frontalmente con quella guidata da una donna di 53 anni, ricoverata in ospedale in gravi condizioni. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco e il personale medico del 118, ma per il ragazzo non c’è stato nulla da fare.

Sconvolti per quanto accaduto, i compagni dei Vikings lo ricordano così: “Una terribile notizia ci ha devastati questa mattina. Il nostro amico Valentin, compagno di mille avventure dentro e fuori dal campo, ci ha lasciati improvvisamente. Non ci sono parole per descrivere, per spiegare e per darci un solo motivo per comprendere e accettare. Le tue risate, il tuo essere così spontaneo e la tua gentilezza nei confronti di tutti rimarranno per sempre in tutti noi che abbiamo avuto la fortuna di conoscerti e vivere momenti indimenticabili insieme a te. Fai buon viaggio e continua a placcare ovunque tu sarai come hai sempre saputo fare!”.