Quantcast

Draghi sul coprifuoco: subito alle 23, abolito dal 21 giugno

I principali temi di discussione affrontati dalla Cabina di Regia

Oggi, lunedì 17 maggio, si è riunita a Palazzo Chigi la Cabina di Regia. Tra i principali temi di discussione la revisione del coprifuoco, oltre all’allentamento di misure e regole anti-covid e la possibile introduzione dell’indice Rt ospedaliero per definire i cambi di colore tra zona rossa, arancione e gialla.

La proposta di Draghi è quindi coprifuoco alle 23, per poi estenderlo dal 7 giugno alle 24 ed eliminarlo dal 21 giugno.

E di conseguenza si procede con la riapertura graduale dei vari settori. Esercizi commerciali situati in centri, parchi e galleria, riapriranno nelle giornate festive e prefestive dal 22 maggio, prima domenica successiva all’uscita del dl. Dal primo giugno riaprono infatti ristoranti e i bar a pranzo e a cena anche al chiuso, si è affrontato anche il tema della consumazione al bancone, si tratta di capire da quando se dal primo giugno o subito dal 24 maggio, mentre si potrà andare in palestra già dal 24 maggio e nelle piscine al chiuso dal 1° luglio, parchi tematici dal 15 giugno. Proposta per i matrimoni: via alle celebrazioni dal 15 giugno, ma solo con il “green pass”.

Si rimane in attesa del nuovo decreto Covid che potrebbe uscire già stasera.