Quantcast

Cuneo, il progetto “4 the sea” presenta quattro incontri a tema

L’iniziativa “4 the sea”, portata avanti con il gruppo ambientalista “Wild Life Protection”, si propone da una parte come raccolta fondi, il cui ricavato verrà devoluto ad associazioni che si occupano della salvaguardia dell’ambiente marino (CRAMA Asinara, Lampedusa Turtle Rescue, Sea Shepherd) e dall’altra parte come opera di sensibilizzazione attraverso quattro conferenze trasmesse in diretta streaming.

Il progetto “4 THE SEA” nasce dall’idea di tutelare l’ecosistema marino italiano. Oltre a un ambiziosa opera di sensibilizzazione, i ragazzi del “Wild Life Protection” in collaborazione con la “Consulta provinciale degli studenti di Cuneo”, porteranno avanti una raccolta fondi per poter fornire aiuti concreti ad associazioni e centri che si occupano in prima linea della salvaguardia dell’ambiente marino e dei suoi abitanti.

Wild Life Protection (WLP): è un’organizzazione ambientalista di ragazzi in provincia di cuneo che, da 5 anni, si occupa di salvaguardia dell’ambiente e della natura attraverso opere di sensibilizzazione e raccolte fondi.

Contatti: Sito: wildlifeprotection.it

Instagram: wlp_officialpage

Facebook: wildlifeprotection.wlp

Blog: wildlifeprotectionblog

mail: info@wildlifeprotection.it

Youtube: WLP officialchannel

Consulta provinciale degli studenti di Cuneo – cps : è un organismo istituzionale su base provinciale, ed è composta da due studenti per ogni istituto secondario superiore della provincia, eletti direttamente dai loro compagni di scuola.

Contatti: Instagram: cps.cuneo

Facebook: Consulta Provinciale degli Studenti di Cuneo

Mail: consultastudenti.cuneo@yahoo.com

YouTube: Consulta Provinciale degli Studenti di Cuneo Indirizzo: Corso Alcide De Gasperi 40, Cuneo 12100 (CN)

La raccolta fondi avrà luogo durante il mese di Maggio e sarà scandita da 4 eventi che saranno trasmessi in diretta streaming, sui vari canali social dei gruppi partecipanti, nel fine settimana. L’idea di base è creare un “talk show” diviso in più puntate collegate dallo stesso filo conduttore: il mare; questo format renderà gli incontri più accattivanti rispetto a una semplice conferenza più formale, ma sicuramente meno di impatto. Gli incontri dureranno circa un’ora e vedranno come protagonisti degli esperti sul mondo marino (individuati anche tra i beneficiari della raccolta fondi) intervistati dagli organizzatori e poi partecipi di un momento di dialogo e dibattito con dei ragazzi vicini al tema. .

Gli eventi serviranno a sensibilizzare l’opinione pubblica, ma anche a pubblicizzare la raccolta fondi; inoltre le donazioni, concluso il progetto, saranno distribuite tra le associazioni che parteciperanno all’iniziativa A scandire il progetto ci saranno 4 incontri in diretta

– 21/05 “Alla scoperta dei mari” – Ospite: professore universitario di biologia marina

– 28/05 “Gli abitanti del mediterraneo I” – Ospite: CRAMA (Centro di recuper)

– 04/06 “Gli abitanti del Mediterraneo II” (tartarughe) – Ospite: Lampedusa turtle rescue

– 11/06 “La tutela dei mari italiani” – Ospite: Sea Shepherd Italia

La mediazione e il dialogo con gli esperti sarà condotto dai ragazzi di WLP e CPS e di eventuali ulteriori importanti collaboratori.

I seguenti gruppi saranno coinvolti come relatori e allo stesso tempo come beneficiari della raccolta fondi

– Sea Shepherd Italia

– Lampedusa turtle rescue

– CRAMA (centro recupero animali marini Asinara)

Con lo scopo di aiutare concretamente le associazioni sopracitate saranno raccolti fondi su due piattaforme:

– Pago in rete: piattaforma usata dalla consulta provinciale di Cuneo e da numerose altre istituzioni scolastiche per raccogliere donazioni in modo sicuro e tracciabile. Tale metodo sarà impiegato per raccogliere le offerte da grandi finanziatori (quali enti, associazioni, aziende etc…) i quali necessitano di una maggiore tracciabilità del denaro in vista di possibili detrazioni dalle tasse.

– Gofundme: piattaforma che sarà usata per raccogliere le piccole donazioni dei privati, tale metodo è preferibile per questo tipo di donatori data la sua immediatezza e il suo facile impiego. Sarà gestito dal Wild Life Protection.