Quantcast

Cuneo Granda Volley: per il ruolo di centrale da Monza arriva la giovane azzurra Federica Squarcini

La centrale pisana classe 2000 viene da due stagioni di altissimo livello e in questo momento si trova in ritiro con la nazionale azzurra. Nella passata stagione con la maglia di Monza ha vinto una Coppa CEV.

Il centro della Bosca S.Bernardo Cuneo 2021/2022 si tinge di azzurro: Federica Squarcini, attualmente impegnata nel collegiale della Nazionale a Cavalese, è una nuova giocatrice della società di via Bassignano. La centrale classe 2000, 183 centimetri di altezza, arriva a Cuneo dopo due stagioni con la maglia della Saugella Monza, con cui lo scorso 23 marzo ha conquistato la CEV Cup 2021. Nonostante la giovane età, Squarcini ha già dimostrato di avere le doti tecniche e mentali per diventare una giocatrice di alto livello: a Cuneo troverà quello spazio in campo che nei primi due anni nella massima serie le è mancato e quelle responsabilità che, subentrando spesso al servizio nei frangenti più delicati, ha dimostrato di non aver paura di prendersi. Con la conterranea Stufi, Squarcini andrà a comporre una coppia di centrali caratterizzata dal giusto mix tra gioventù e esperienza.

Dopo i primi anni nella squadra del suo paese, Pontedera, Federica Squarcini approda nella stagione 2015/2016 alle giovanili della Liu-Jo Modena. In Emilia disputa il campionato di Under 18 e contemporaneamente quello di Serie B, venendo aggregata in prima squadra più di una volta. Nel febbraio del 2016 arriva l’esordio in Serie A1 a Cremona, contro Casalmaggiore, firmando anche due punti di cui un ace. Nella stagione 2017/2018 si trasferisce a Sassuolo, con cui conquista promozione in Serie A2 e la Coppa Italia di categoria nella stagione successiva. Con la Nazionale femminile Juniores si laurea vicecampionessa del mondo Under 20 in Messico nell’estate del 2019, che segna anche il suo passaggio alla Saugella Monza. Squarcini, pur avendo davanti due delle migliori interpreti del suo ruolo quali Heyrman e Danesi, si ritaglia il suo spazio e riesce ad essere incisiva soprattutto dalla linea dei nove metri: nella stagione 2019/2020 è nona nella speciale graduatoria, nella stagione 2020/2021 dodicesima. Nel secondo campionato con la casacca di Monza trova spazio dall’inizio nelle prime due gare di Supercoppa italiana in avvio di stagione: per lei una prova da MVP proprio contro la Bosca S.Bernardo Cuneo e una prestazione positiva contro la Savino Del Bene Scandicci. Nel corso della stagione, la centrale toscana viene impiegata trentuno volte tra campionato e Coppa Italia e si mette in luce anche sul palcoscenico continentale; nella finale di ritorno della CEV Cup 2021 si toglie la soddisfazione di mettere a segno quattro punti. A aprile arriva la chiamata di coach Mazzanti, che la convoca per il raduno di preparazione della Volleyball Nations League 2021 in programma a Rimini dal 25 maggio al 25 giugno prossimi.

«Sono super felice di vestire la maglia della Bosca S.Bernardo Cuneo. – ha dichiarato la classe 2000 – Cercavo un progetto che mi desse l’opportunità di mettermi in gioco e di avere un ruolo da protagonista, e quando è arrivata la chiamata di Cuneo non ho avuto dubbi. So che la società di via Bassignano mi osservava da tempo e ha seguito il mio percorso di crescita, e questa attenzione costante nei miei confronti nel corso degli anni ovviamente ha facilitato la mia scelta. La mia ex compagna di squadra Lise Van Hecke mi ha parlato molto bene di Cuneo: per me è l’occasione giusta per mettermi alla prova e fare un salto di qualità. Nei due anni trascorsi a Monza ho avuto la possibilità di confrontarmi ogni giorno in allenamento con due mostri sacri come Heyrman e Danesi, dalle quali ho cercato di imparare il più possibile e di rubare i segreti dei loro colpi migliori, rispettivamente l’attacco e il muro. Mi hanno aiutata parecchio con i loro consigli, e non posso che essere riconoscente nei loro confronti. La vittoria della CEV Cup 2021 è stata un’emozione grandissima, la più forte insieme a quella del successo nella Coppa Italia di Serie A2 nel 2019. Entrare quasi sempre in corsa non è stato semplice, ma ogni volta ho cercato di dare il mio contributo per aiutare la squadra. Ora sto vivendo un sogno con la maglia azzurra: Mazzanti mi incanta con il suo modo di parlare, che trasmette tanta libertà e fiducia nel provare colpi nuovi, e grazie al lavoro dello staff tecnico possiamo porre la massima attenzione ai dettagli, che nei momenti chiave fanno la differenza. Sono sicura che il lavoro di queste settimane mi permetterà di migliorare tanto e di arrivare pronta ad agosto per la nuova avventura con la Bosca S.Bernardo Cuneo, che non vedo l’ora di iniziare».

La rosa della Bosca S.Bernardo Cuneo per la prossima stagione, per il momento si compone come segue:

BOSCA S.BERNARDO CUNEO 2021/2022
Allenatore: Andrea Pistola
Palleggiatrici: Noemi Signorile, Beatrice Agrifoglio
Schiacciatrici: Alice Degradi, Marrit Jasper, Gaia Giovannini
Centrali: Federica Stufi, Federica Squarcini